Che cosa è un NiCd batteria?

Una batteria NiCd è una batteria che usa nichel e cadmio suoi elettrodi. E 'generalmente pronunciata pressoché cad, anche se molte persone anche semplicemente dire al nichel cadmio. È importante notare che, sebbene Ni e Cd sono simboli chimici per gli elementi puri, una batteria NiCd effettivamente utilizza idrossido di ossido di nichel e cadmio metallico nel suo funzionamento. La batteria NiCd è uno dei tipi più comunemente usati di batterie ricaricabili, ed è visto ampiamente in applicazioni consumer.

La maggior parte delle cellule primarie utilizzati in batterie hanno una potenzialità nominale di 1,5 V, che è superiore a quella di una batteria NiCd, che è 1.2V. Tuttavia, la maggior parte delle cellule primarie hanno anche una tensione variabile, che riduce la batteria spende sua carica. Nella maggior parte delle batterie può arrivare a partire da 0.9V, mentre una batteria NiCd perde molto poco potenziale cellulare come corre giù, in modo che, anche quando si avvicina una completa perdita di carica è ancora generando intorno 1.2V. Di conseguenza, la maggior parte dei dispositivi destinati a funzionare a batterie possono utilizzare batterie al NiCd, anche con il loro potenziale nominale inferiore.

Anche se molte persone sono diventate solo consapevoli della batteria NiCd negli ultimi anni, è stata la prima volta nel 1899 in Svezia. Negli Stati Uniti, Thomas Edison ha prodotto batterie al nichel-ferro non molto tempo dopo, ma wasnâ € t fino alla metà degli anni 1940 che la batteria NiCd ha cominciato ad essere prodotta negli Stati Uniti. A causa dei costi elevati, tuttavia, batterie al piombo-acido sono rimasti il ​​tipo di batteria dominante negli Stati Uniti e nel 1990.

A partire dagli anni 1980, la batteria ricaricabile NiCd ha cominciato a diventare più popolare come le batterie ricaricabili in generale aumento popolarità trovato. Nel corso degli anni 1980 e all'inizio degli anni 1990, le batterie NiCd hanno continuato a dominare il mercato ricaricabile, quando entrambi agli ioni di litio e nichel-metallo idruro (NiMH) hanno cominciato a crescere in quote di mercato. Negli ultimi anni, nichel-metallo idruro ha travolto la popolarità di batterie al NiCd, che non si vedono così spesso come una volta.

Anche se nel 1990 le batterie agli ioni di litio ha cominciato a trovare un grande mercato in batterie ricaricabili personalizzate per cose come i notebook, batterie al NiCd rimasto popolare. Questo è stato in gran parte dovuto alla differenza nel modo in cui i due tipi di batterie gestire una completa perdita di carica. Mentre una batteria agli ioni di litio può essenzialmente non perdere la sua carica di gestire completamente una batteria NiCd può essere scaricata completamente per la conservazione a lungo termine e ancora essere ricaricata in perfetta salute. Batterie NiCd sono anche in grado di ciclo più di molti altri tipi di batteria, e possono ricaricare più velocemente rispetto a molti altri tipi di batterie.

Batterie al nichel-metallo sono il principale concorrente alla batteria NiCd, e li hanno in gran parte reso obsoleto in molti settori. Una batteria NiMH è più economica, meno tossici, e generalmente ha una capacità superiore di una batteria NiCd comparabili, il che rende la scelta migliore per molte applicazioni. Uno dei pochi vantaggi batterie al NiCd hanno oltre NiMH è che il loro tasso di auto-scarica è molto più basso, quindi per applicazioni in cui le batterie devono durare per lunghi periodi di tempo e di una bassa quantità di draw attivo viene utilizzato, batterie al NiCd possono essere preferibile. Ad esempio, i telecomandi della televisione, che utilizzano pochissima elettricità attiva, spesso utilizzano batterie al NiCd invece di batterie NiMH, che passivamente malandato in modo più rapido.

  • Inventor Thomas Edison produce batterie al nichel-ferro.