Che cosa è un motore elettrostatico?

Un motore elettrostatico utilizza l'attrazione e repulsione di carica elettrica per generare energia. Questo è anche noto come motore condensatore ed è un tipo di motore eclettico. Il motore elettrostatico è più comunemente utilizzata nei sistemi micro-meccanica per creare una tensione di pilotaggio inferiore a 100 volt.

I primi motori elettrostatici sono stati sviluppati da Benjamin Franklin e Andrew Gordon a metà 1700. Il motore inizialmente è stato usato per campane potenza e altri dispositivi di piccole dimensioni. Il motore si basa sull'uso di piastre che si caricano di essere positivo o negativo in movimento. Le forze che generano la potenza non portano le piastre, risultando in un lungo periodo, metodo stabile di generazione di energia.

Un motore elettrostatico può essere creato da articoli per la casa standard ed è un grande progetto scientifico fiera. La quantità di energia generata non è molto grande, ma è costante, non richiede alcun materiale di consumo e non ha prodotti residui. Il livello di uscita è normalmente inferiore a 100 volt, e il motore può essere rapidamente smontato, se necessario.

L'energia in un motore elettrostatico viene creato attraverso l'elettricità statica. Per creare il motore, è sufficiente caricare due elementi: uno positivo e uno negativo. Fare un semplice appassionato allegando lame per una coppa rovesciata e allegando la base della coppa di un bastone per consentire la libera circolazione. Spostare gli elementi positivi e negativi vicini sopra la ventola e guardarlo muoversi. Questo è un motore elettrostatico in azione.

L'invenzione di batterie a secco e di energia elettrica che scorre rapidamente sostituito il motore elettrostatico come opzione per i consumatori. Lo sviluppo della circuiteria di computer, tuttavia, ha rivitalizzato l'uso di questo tipo di motore. Queste schede elettroniche sono molto sensibili ai picchi di potenza. Il motore elettrostatico crea una costante, basso livello di energia che non presenta alcun rischio per la circuiteria.

Le persone che lavorano in elettronica o elettrotecnica in genere sono molto familiare con il motore elettrostatico, e spesso hanno costruito questo motore come un progetto di scienza e possono vedere come i concetti possono essere applicati ad altri progetti o sfide. Ad esempio, verniciatura elettrostatica utilizza un concetto molto simile, perché la superficie è carico negativamente, e la vernice carica positiva. Poiché l'elemento si muove attraverso la macchina paining, la vernice viene rilasciato ed è naturalmente attratto alla superficie. Questo crea una superficie liscia, anche l'applicazione con il minimo sforzo. Alla fine del processo, la carica viene neutralizzata, permettendo al materiale di passare alla fase successiva senza interruzioni.

  • Benjamin Franklin sviluppato uno dei primi motori elettrostatici.