Che cosa è un monopolista?

Un monopolista è un individuo che ha lo scopo di eliminare la concorrenza per un prodotto o servizio, al fine di conseguire il pieno controllo del mercato. Questa persona usa una varietà di tattiche, come acquisizioni, fusioni e monopoli sponsorizzate dal governo, per aumentare la forza del suo business. Molti paesi contrastare la formazione di monopoli e hanno una varietà di leggi antitrust in atto per combattere le pratiche monopolistiche.

Un monopolio è classificato come un ingiusto vantaggio competitivo in un mercato, di solito attraverso il possesso di una maggioranza della quota di mercato o di un dominio completo con dei punti vendita. Il vantaggio per il monopolista è che la sua attività o il servizio non ha concorrenza e, quindi, avrà la sicurezza e può impostare i suoi prezzi a qualsiasi livello. Record storici mostrano che i monopoli sono esistiti per secoli.

Il monopolista ha molte tattiche a sua disposizione per creare un monopolio e di dominare la concorrenza nel suo mercato. Un buyout aziendale è uno dei più comuni tipi di manovre, perché si tratta di una grande azienda con il suo capitale per l'acquisto di aziende più piccole e assorbire clientela che di organizzazione. Le fusioni sono una tattica simile che è reciprocamente vantaggiosa per due società, perché le due organizzazioni concorrenti si uniscono in un unico gruppo e condividere reciprocamente base di clienti, creando così meno concorrenza. Molti governi forniscono opzioni di monopolio per le aziende pure. Brevetti e diritti d'autore del governo sponsorizzato forniscono diritti esclusivi di vendere un determinato prodotto per un periodo di tempo limitato, eliminando qualsiasi concorrenza.

Uno degli esempi più noti di un monopolista in azione fu John D. Rockefeller della Standard Oil. Un tempo il gigante del petrolio, di proprietà 88 per cento di tutte le vendite di petrolio negli Stati Uniti. Il governo ha dichiarato la concorrenza sleale e ha creato una serie di leggi antitrust nel 1911 che si è conclusa in modo efficace il controllo della Standard Oil. Il risultato ha rotto l'azienda in più piccole, aziende concorrenti.

Questo non è l'unico caso del genere, e le leggi anti-monopolistiche sono stati creati in tutto il mondo. Due dei più famosi includono Legge Antitrust 'gli Stati Uniti e la legge della Comunità europea della concorrenza. Entrambi vedono la concorrenza come essenziali per una crescita sana in un'economia di mercato aperta. Queste leggi, come quelle indotte in risposta al regno di Standard Oil, limitano la capacità di un'azienda di comprare fuori la concorrenza e di fissare i prezzi ingiustamente. Molti economisti sono divisi sulla correttezza di queste leggi, alcuni sostenendo che aiutano rafforzare la concorrenza e gli avversari dicendo che è innaturale limitare i monopoli perché un libero mercato dovrebbe sostenere la società più forte, non ostacolarlo.