Che cosa è un margine di interesse netto?

Un margine di interesse netto è una misura della differenza tra i ricavi generati dagli investimenti e la quantità di obbligazioni associate a tali investimenti. Le aziende valutano questo tipo di margine come un mezzo per determinare se si stanno facendo più soldi che stanno perdendo. Allo stesso modo, una banca dovrebbe guardare da vicino la differenza tra gli interessi attivi generati e la quantità di interesse che pagano ai depositanti al fine di determinare se la banca se guadagnare più di quello che sta pagando fuori. Tipicamente espresso in percentuale, il margine di interesse netto indica se le attuali strategie funzionano, o se le modifiche devono essere effettuate per invertire un trend negativo.

Un modo semplice per capire come un margine di interesse netto è calcolato sarebbe quello di considerare la differenza tra gli interessi attivi maturati da una banca su crediti verso clientela e la quantità di interesse che viene pagato ai depositanti. Supponendo che la banca aveva impieghi totali di $ 100 mila dollari (USD) nel corso di un dato giorno, e ha guadagnato il margine di interesse che si attesta a 5.000 dollari USD, mentre pagando $ 3000 dollari in interessi, la banca avrebbe guadagnato un margine di interesse netto del 2%. In questo scenario, la banca ha registrato un guadagno del 2% la sua attività di investimento per quanto riguarda i prestiti, che indica che la scrittura dei prestiti ha infatti generato un ritorno sull'investimento.

A volte, un margine di interesse netto può indicare che una particolare strategia di investimento non funziona. Ad esempio, se la banca avesse guadagnato meno interessi attivi su finanziamenti erogati che l'ammontare degli interessi pagati ai depositanti, la percentuale del margine sarebbe negativo. A quel punto, la banca avrebbe bisogno di rivalutare come lo fa affari, dal momento che l'investimento in prestiti non sta fornendo un reddito sufficiente a compensare l'importo degli interessi dovuti ai depositanti. A meno che non vengono apportate modifiche entro un periodo ragionevole di tempo, la banca può essere necessario limitare o eliminare determinati servizi bancari, o, eventualmente, vicino tutto.

Mentre il margine di interesse netto è soltanto uno dei numerosi indicatori della stabilità finanziaria di una società o di un istituto finanziario, il calcolo in grado di fornire indicazioni su ciò che gli investimenti stanno generando una discreta quantità di ritorno e che non stanno effettuando le aspettative. Utilizzando questa semplice formula per valutare il livello di corrente di rendimento rispetto al debito, è più facile identificare dove apportare modifiche per migliorare il benessere finanziaria complessiva dell'organizzazione.