Che cosa è un mandibolare Block?

Un blocco mandibolare è una tecnica odontoiatria blocco del nervo in cui l'anestesia viene iniettato in una delle posizioni del ramo del nervo mandibolare. Questa procedura addormenta i nervi sensibili nelle gengive inferiori e la mascella e il lato della faccia lungo il muscolo massetere del cranio. La tecnica blocco mandibolare è una delle principali tecniche di blocco nervoso dentali più comuni. Insieme con la tecnica standard, in cui l'anestesia viene iniettato nel tessuto interno morbido della guancia, sono stati sviluppati altri, più efficaci e specifici blocchi mandibolari. Alcuni di questi includono la tecnica Gow-Gates, la tecnica a bocca chiusa Akinosi e blocchi nervosi incisive e mentali.

Il termine "mandibolare" si riferisce alla mandibola, la parte del cranio che costituisce la mascella inferiore o mandibola. Due grandi radici si annidano all'interno della mandibola, una grande radice sensoriale e una radice motore più piccolo. Grappoli di radici si diramano dalle principali radici, tra cui il buccale, mentale, lingue e nervi alveolare inferiore. Il tipo e la tecnica di blocco mandibolare dato al paziente dipende dalla procedura dentale, posizione del funzionamento all'interno della mascella e la sensibilità del paziente.

La tecnica Gow-Gates è stato sviluppato da un dentista di australiano a metà degli anni 1970. In questa tecnica, l'ago passa attraverso meno muscolare e meno recettori nervosi che nel blocco mandibolare standard, che provoca meno fastidio e dolore durante l'iniezione. L'effetto dell'anestesia dura anche più a lungo, e gli effetti collaterali limiti tecnica avverse come aumento della frequenza cardiaca, perché il Gow-Porte è distribuito in una zona della mascella che è meno vascolarizzato. Inoltre, il blocco mandibolare Gow-Porte addormenta tronco nervoso centrale che collega linguale, buccale e rami del nervo alveolare. Con un'iniezione, questo blocco del nervo anestetizza denti inferiori alla linea mediana, la bocca inferiore e la lingua alla linea mediana, linguale ossea e tessuti, osso buccale e dei tessuti e il corpo della mandibola.

Il Akinosi chiuso bocca blocco mandibolare è utile per i pazienti la cui apertura delle ganasce è limitata a causa di infezioni o traumi. Questo blocco del nervo addormenta denti inferiori alla linea mediana, buccale e linguale ossea e tessuti, la bocca inferiore e la lingua alla linea mediana, il corpo della mandibola e alcuni del ramo. Il paziente deve stare in posizione verticale per consentire l'anestesia per diffondere. Dopo essere stato stordito, i nervi motori della mascella si rilassano, permettendo al paziente di aprire la sua mascella liberamente. In alcuni casi, un'ulteriore iniezione con la tecnica Gow-Porte può essere applicata.

Il blocco del nervo mandibolare mentale non intorpidire i denti ma intorpidisce i tessuti molli circostanti forame invece. Questo blocco del nervo viene applicato per una biopsia o un tessuto rimozione con strumenti chirurgici. Un blocco del nervo incisivo intorpidisce i denti della mandibola dalla anteriori alla linea mediana. Altre tecniche blocco mandibolari, come la tecnica legamento periodontale, sono applicati ai denti specifici nella mandibola senza coinvolgere la lingua, labbro o denti e dei tessuti circostanti.