Che cosa è un Karahi?

Un karahi è un piatto da cucina usato principalmente in India e nelle regioni circostanti. La forma del piatto è profondo e di larghezza con una base arrotondata e lati curvi. La maniglia può variare, ma ha un disegno tradizionale maniglie su ciascun lato della vaschetta che allargano verso l'esterno e salire sopra il bordo. Le pentole possono variare nel formato da piccole, quasi disegni monodose a grande, grosso piatti che possono essere usati per rendere il cibo per un gruppo. Oltre ad essere utilizzato per la cottura dei cibi, un karahi può anche essere utilizzato per servire il cibo a un tavolo, specialmente se usata con stand karahi elaborati che sono progettati per tenere il piatto in una base elegante.

Un karahi tradizionale è un recipiente di cottura rotonda con profonde, lati inclinati che finiscono in una base arrotondata. Alcune versioni hanno un fondo piatto in modo che possa essere utilizzato su una gamma cima piatta e rimanere stabile. La forma della karahi è progettato per distribuire uniformemente il calore su tutta la superficie di cottura, con una zona leggermente più calda nel centro inferiore della vaschetta. Le vaschette in origine sono stati usati sul fuoco pit che erano contenuti in forni ad un'ampia apertura circolare in alto, e il piatto si adatterebbe perfettamente in quella apertura. Su un rangetop piatta, la vaschetta può essere appoggiato su un supporto metallico così rimane stabile e riceve come molto calore dai bruciatori possibile.

Quasi qualsiasi tipo di cottura può essere eseguita in un karahi. Gli alimenti possono essere fritte rapidamente a fuoco alto o possono essere lentamente brasati. Minestre possono essere cotti in padella, e olio possono essere convogliati nel fondo arrotondato da consentire per friggere mentre si utilizza una minore quantità di olio che potrebbe essere utilizzato in una pentola più tradizionale. La vaschetta è più efficace quando usato per cuocere alimenti diversi lentamente per un lungo tempo, poiché il calore viene distribuito in tutto il cibo, e l'ampia sommità espone più del liquido all'aria, permettendo di ridurre rapidamente.

Ci sono diversi materiali che possono andare a fare un karahi. Uno dei materiali più popolari, e più antichi, usati è ghisa, fornendo la padella con un elevato livello di ritenzione di calore e di una superficie uniformemente riscaldata che può assumere proprietà antiaderenti quando ben stagionato. L'alluminio è una opzione meno costosa, ma è reattivo e può contaminare il gusto del cibo quando viene utilizzato. Più comunemente, un karahi può essere realizzato in alluminio anodizzato antiaderente con un nucleo di rame, dando sia ritenzione del calore e distribuzione del calore pur essendo anche molto resistente.