Che cosa è un intervallo post mortem?

Un intervallo post-mortem è il tempo trascorso tra il momento una persona muore e il momento in cui il corpo è esaminato. Comunemente utilizzato nelle indagini omicidio, la conoscenza dell'intervallo post-mortem è utile per individuare il momento la persona è morta. Modi in cui patologi possono calcolare l'intervallo post-mortem includono l'identificazione di specie di insetti che vivono nel corpo, tasso al quale il corpo della persona si è decomposto, e altri indicatori, come la presenza di rigor mortis.

Attraverso studi e ricerche nel corso degli anni, patologi sono stati in grado di sviluppare schemi di riferimento per il tasso di decomposizione corpo dopo la morte. Un esempio è rigor mortis, che si riferisce alla temporanea irrigidimento del corpo che si verifica per un certo tempo dopo la morte. Se una persona deceduta non è in rigor mortis, lui o lei è o nei primissimi stadi di decomposizione, o è oltre la fase rigor mortis. In generale, determinando un intervallo post-mortem consiste nel prendere in considerazione diversi segni.

Rigor mortis, per esempio, può essere valutata in combinazione con una temperatura interna del corpo della persona, comunemente del fegato. Come avviene il raffreddamento dopo la morte, una temperatura residua, insieme a rigor mortis, può dare un medico un'idea relativamente precisa di intervallo post-mortem, e quindi il tempo della morte. Un altro importante indicatore della volta dopo la morte è l'attività degli insetti sul corpo, che è utile dopo il rigor mortis è passato. Le fasi del ciclo di vita degli insetti, da uova di larve per gli adulti, può aiutare a individuare il momento gli insetti prima colonizzato il corpo.

Questi standard di riferimento non sono sempre precisi, anche se, come ci sono molte variabili confondenti nel campo della patologia. L'ambiente che il corpo della persona è parte può variare ampiamente in fattori come la temperatura, l'umidità e la presenza di acqua. Oltre alle caratteristiche naturali della posizione del corpo, fattori artificiali come il tipo di abbigliamento persona indossa possono anche influenzare il tasso di decomposizione, e interferire con l'interpretazione dell'intervallo post-mortem.

Determinazione intervallo post-mortem è molto utile per le indagini di morti sospette. Può aiutare gli investigatori a capire l'ultima volta che la persona è stata vista, capire cosa è successo nel periodo che porta immediatamente alla morte, e rivendicare o coinvolgere altre persone nella morte. In generale, l'identificazione dell'intervallo post-mortem non è le informazioni utili per un esame post-mortem per le persone che sono morte in circostanze non sospette.

  • Fattori di studio patologi come rigor mortis per determinare l'intervallo post-mortem.
  • Intervallo post-mortem viene utilizzato per determinare quando una persona è morta.
  • Medici legali possono lavorare a stretto contatto con i patologi per confermare l'ora della morte.