Che cosa è un'indagine nazionale?

Un'inchiesta interna è un processo in cui una società indaga internamente eventi che circondano la condotta di un dipendente, mentre sul posto di lavoro o mentre il lavoratore è impegnata in un certo tipo di attività per conto del datore di lavoro. In genere, questo tipo di indagine ha a che fare con le accuse che il dipendente ha impegnati in azioni che non rientrano nel campo di applicazione dell'etica e delle procedure aziendali, e rappresenta un tentativo da parte del business per accertare se qualsiasi tipo di cattiva condotta ha infatti preso posto. In attesa dei risultati dell'inchiesta interna, il dipendente può essere censurato in qualche modo, fino al licenziamento di lavoro.

In molti casi, un'inchiesta interna viene attivato da sospetti di illeciti da parte del dipendente. Le aziende di solito limitano le indagini per le azioni del dipendente, mentre sul posto di lavoro o che svolgono attività legate al lavoro come visitare clienti o fornitori o fare commissioni come parte delle proprie responsabilità di lavoro. Quando c'è qualche domanda per quanto riguarda cattiva condotta dei dipendenti, un team di personale delle risorse umane lavorerà con i dirigenti di guardare con discrezione sulle accuse e determinare se non vi è alcun merito ad essi. Da lì, la procedura per l'indagine nazionale qualche volta comporterà mantenendo i servizi di un investigatore professionista se la cattiva condotta riguarda azioni che si verificano fuori sede aziendale.

Ad un certo punto, il soggetto dell'indagine nazionale sarà informato delle indagini e ha fornito l'occasione per rispondere alle accuse, compresi quelli di cui è stata verificata fino a quel punto. Risorse umane del personale insieme con il responsabile immediato il employeeâ € s o supervisore, è spesso inclusi in questa fase dell'inchiesta. L'incontro tra i funzionari della società e il dipendente avviene normalmente in un ambiente sicuro, permettendo la discussione avvenga senza rendere pubblico indagini.

Qualora il lavoratore sia riconosciuto colpevole di attività che sono dannose per l'azienda, possono essere intraprese azioni appropriate. Nel caso in cui le azioni si sono verificati a causa di problemi di comunicazione tra il dipendente e dei suoi dirigenti, questo è spesso preso in considerazione, e una sorta di rimedio è presa. Infrazioni relativamente minori che creano alcun danno permanente alla società può comportare l'imposizione di un congedo non pagato delle assenze o di sospensione per un periodo di tempo. In situazioni più gravi, come ad esempio un dipendente acquisizione e la vendita di una lista di clienti di un concorrente, l'impiego del singolo è di solito chiuso e con le criticità evidenziate nel corso dell'indagine interna è girato alle autorità legali per il procedimento penale in un tribunale di legge.