Che cosa è un EEG?

Un EEG, chiamato anche un elettroencefalogramma o elettroencefalogramma, è un test che rileva l'attività o cerebrali onde elettriche del cervello. I medici spesso utilizzano il test per valutare le lesioni alla testa o per diagnosticare disturbi neurologici. A seconda del motivo della EEG, il paziente può essere sveglio o addormentato durante la prova. I pazienti possono avere dedicare da una a quattro ore per fare il test in uno studio medico o in ospedale.

Il monitor di prova e di attività cerebrale onda EEG attraverso l'uso di elettrodi, che consistono di piccoli dischi metallici che si attaccano alla cute del paziente con un adesivo speciale. Gli elettrodi collegano ai fili che sono collegati ad un dispositivo di registrazione e un amplificatore. L'amplificatore si connette a un monitor di computer in modo che un neurologo può interpretare i risultati del test. Gli elettrodi permettono di rilevare alcuna attività elettrica generata dalle cellule cerebrali del paziente.

Modelli di attività elettrica del cervello sono spesso suddivisi in quattro diversi tipi di ritmi onda durante la EEG - alfa, beta, delta, e theta. Questi sono utilizzati da neurologi per esaminare come le funzioni cerebrali o reagisce, mentre la persona dorme o rimane svegli fino a un periodo di 30 minuti. Il paziente viene testato con l'attività in ogni fase, dalla sedazione per le risposte alla luce o altri stimoli, e le improvvise esplosioni di energia.

Ogni tipo di onda è iscritta a un tasso diverso e indica qualcosa di diverso rispetto ai modelli del cervello del paziente. Le onde alfa, che registrano fino a 12 cicli al secondo, indicano quando il paziente è sveglio, ma con gli occhi chiusi. Registrato a un modello di fino a 30 cicli al secondo, onde beta registrare la risposta del cervello a sedativi farmaci. I medici di solito esaminano onde delta nei bambini o durante il sonno profondo del paziente, in quanto queste sono le esplosioni più brevi di attività 0,5-3,5 cicli al secondo. Onde Theta sono più spesso esaminati nei bambini e nei giovani adulti e sono registrati fino a 7 cicli al secondo.

Neurologi spesso amministrano prove di attività elettriche a bambini e adulti per diagnosticare trauma cranico, malattie del cervello, o disturbi del sonno. I pazienti con una lesione cerebrale da un incidente possono essere sottoposti a un EEG in modo che i medici possano valutare i cambiamenti nel cervello. L'esame può essere utilizzato anche per rilevare un tumore cerebrale o una malattia del cervello come l'encefalite. L'attività elettrica dal test più comunemente rileva la presenza di disturbi epilessia o altro grippaggio in pazienti. Il morbo di Alzheimer o la narcolessia possono essere diagnosticati con l'aiuto di un EEG.

Preparazione della prova elettroencefalografia solito varia a seconda delle condizioni del paziente. Capelli devono essere lavati con shampoo solo la notte prima dell'esame, come elettrodi vengono posizionati sul cuoio capelluto. Il paziente deve evitare l'uso di condizionatori o altri prodotti per i capelli, perché possono interferire con i risultati del test. Il medico può chiedere che il paziente smette di prendere i farmaci o evita tutti gli alimenti contenenti caffeina e bevande per diverse ore. Il digiuno è vietato prima del test perché lo zucchero nel sangue può falsare i risultati.

Le istruzioni possono essere date in merito programma di sonno che sono specifici per ogni paziente. Ad esempio, un paziente può essere istruito per ridurre il sonno la notte prima se è necessario per dormire durante il EEG. In ufficio o in ospedale stanza del medico, il paziente può trovarsi in un letto o adagiarsi su una sedia con un massimo di 25 elettrodi posti sulla testa. Procedure corrette richiedono al paziente di rimanere fermo e rilassato, con gli occhi chiusi, anche se lui o lei può essere sveglio. Risultati del EEG possono essere disponibili diverse ore dopo il test.

  • Un EEG può essere utilizzato per rilevare un tumore al cervello.
  • Un elettroencefalogramma (EEG) è un processo per registrare l'attività elettrica delle cellule nervose nel cervello da diversi elettrodi applicati al cuoio capelluto.
  • Un ragazzo che ottiene un EEG.