Che cosa è un conteggio dei reticolociti?

La conta dei reticolociti è un tipo di analisi del sangue che valuta le funzioni del midollo osseo e quale tasso di produzione del sangue avviene. Si è anche fatto per valutare la risposta del corpo nel trattamento di alcune malattie del sangue come l'anemia. Reticolociti sono giovani o immaturi cellule normalmente presenti nella circolazione in quantità molto piccole, circa circa uno a due per cento sangue rosso. Sono prodotti nel midollo osseo e rilasciati nella circolazione. Dopo circa uno o due giorni, maturano in globuli rossi, che hanno una durata di vita di circa 120 giorni in circolazione.

Un aumento o una diminuzione nel numero o percentuale di reticolociti nel sangue può indicare un numero di disturbi all'interno del corpo. Il termine usato per un elevato numero di reticolociti è reticolocitosi. Reticolocitosi spesso indica che il midollo osseo produce più globuli rossi (RBC) in risposta ad una diminuzione RBC nel sistema circolatorio. Questo potrebbe essere dovuto a perdita di sangue, la distruzione di RBC in anemia, o l'esposizione a quote elevate. Gli individui che vivono in aree ad alta quota hanno spesso conta dei reticolociti superiore come il senso del corpo di regolare il livello di ossigeno basso.

Una diminuzione della conta reticolociti indica spesso incapacità del midollo osseo a produrre nuovi globuli rossi, come nei casi di tumori e infezioni che si verificano nel midollo osseo. La malattia renale può anche diminuire la conta dei reticolociti e globuli rossi. Altre cause di bassa conta dei reticolociti includono la carenza di ferro, carenza di folati, e carenza di vitamina B12. La radioterapia spesso pregiudica produzione di RBC in molti pazienti, in quanto sopprime le funzioni del midollo osseo.

I medici generalmente richiedono un conteggio dei reticolociti nonché un esame emocromocitometrico completo (CBC) per valutare la risposta del corpo nel trattamento di anemia da deficienza di ferro e vitamina B12 anemia. L'aumento nella conta dei reticolociti e altri indici di sangue di solito indica che il midollo osseo sta rispondendo bene a tale trattamento. Dopo il trapianto di midollo osseo, un aumento della conta dei reticolociti è anche un'indicazione di un trapianto di successo.

Non ci sono preparati speciali per un test conta dei reticolociti. Un flebotomo estrae una quantità di sangue dal braccio di un paziente da testare. Il sangue viene poi elaborato in laboratorio per la conta dei reticolociti, ed è sia letta manualmente da un qualificato personale di laboratorio o tramite un metodo automatizzato.

  • Un flebotomo è tipicamente responsabile per l'estrazione del sangue necessaria per effettuare un conteggio dei reticolociti.
  • I reticolociti sono giovani o immaturi cellule normalmente presenti nella circolazione in quantità molto piccole di sangue rosso.
  • Le persone che vivono in alta quota in genere hanno livelli più elevati di reticolociti.
  • Un campione di sangue è necessario per ottenere una conta dei reticolociti.