Che cosa è un composto binario?

Un composto binario è una sostanza le cui molecole sono costituiti da atomi di due elementi. Il numero di singoli atomi in ogni molecola può variare, ma devono appartenere a due soli elementi, anche se sono ammesse isotopi di elementi. Composti binari sono, per definizione, alcuni dei composti più semplici in tutta la natura, ma anche alcune delle più importante sia chimica organica e inorganica. Sono ampiamente classificati come ionica o covalente, a seconda del tipo di legami tra gli atomi. Diversi sottogruppi e divisioni di composti binari sono riconosciuti da chimici ai fini della classificazione e didattiche.

Una sostanza costituito da un metallo e un elemento non metallico è un composto ionico binaria. Questi composti forma quando carica positiva ioni legame con gli ioni carichi negativamente. I legami ionici formano questi atomi sono molto forti e richiedono una grande quantità di energia per rompere. Molto spesso, gli ioni caricati positivamente sono atomi di un metallo, e gli ioni caricati negativamente provengono da un metalloide. Molti composti di questo tipo sono sali come sale da tavola comune che consiste di un atomo di sodio e un atomo di cloro.

Il secondo tipo principale è formato dalla combinazione di atomi legati con legami covalenti. Legami chimici covalenti non sono forti come legami ionici, il che significa che relativamente poca energia è necessaria per rompere loro. Idrocarburi costituiti soltanto atomi di carbonio e idrogeno sono un tipo di covalente composto binario. L'acqua è forse il più familiare. Questo composto covalente consiste di due atomi di idrogeno e un atomo di ossigeno.

I chimici hanno sviluppato un sistema per la denominazione di sostanze chimiche e di altri composti, e conoscendo un po 'sulle convenzioni di questo sistema può aiutare a identificare alcuni composti binari da solo i loro nomi. I nomi dei composti ionici, che tendono ad essere un metallo legato ad un metalloide, sono generalmente formulati con il nome del metallo seguita da una forma abbreviata del nome dell'elemento metalloide, con il suffisso "-uro." Per esempio, il sale è cloruro di sodio, il "-uro" aiutare a identificare come un composto binario. Composti covalenti seguire convenzioni simili, e composti binari di entrambi i tipi possono avere il secondo termine modificato da un prefisso anche per denotare più atomi di un elemento, come l'anidride carbonica, che ha due atomi di ossigeno. Altre regole sono utilizzati per alcuni altri casi speciali, e di tanto in tanto, un composto non possono seguire le convenzioni a tutti.

  • Cloruro di sodio - sale da tavola - è un composto binario.