Che cosa è un circuito di trigger?

Un circuito trigger è un dispositivo elettronico utilizzato in fotografia per attivare o attivare le unità flash esterne o supplementari. Quando si utilizzano tali flash supplementari o riempire, è fondamentale che il flash della fotocamera e il flash esterno fuoco esattamente nello stesso momento. Questo è in genere ottiene utilizzando un circuito di trigger che spara tutte supplementari lampeggia simultaneamente con il flash della fotocamera. Questo permette di immagini chiare e senza ombra di essere girato in condizioni in cui dure illuminazione primario getta aree del soggetto in ombra profonda. Esistono due tipi fondamentali di circuiti di innesco: il circuito di uscita sincronizzato e il circuito slave.

Si dice spesso che la fotografia è l'arte della luce cattura con successo. Purtroppo, questo non è un compito facile, in quanto la fotocamera è meno sensibile come l'occhio umano quando si tratta di descrivere le sottili differenze di intensità luminosa. Così, mentre si può vedere un modello in uno studio o di un soggetto chiaramente fauna selvatica, una foto scattata con lo stesso soggetto può essere rovinata da profonde, di dettagli derubare ombre. Il modo migliore per contrastare questo inconveniente è quello di utilizzare l'illuminazione di riempimento e lampeggia per illuminare il soggetto in modo uniforme. L'uso di luce naturale o statico in studio è facile da gestire come le luci sono costantemente ma Flash riempie deve essere sincronizzato con un circuito di innesco per essere efficace.

Un circuito di trigger base funziona sul principio di formare una connessione o circuito tra il flash esterno e una sorgente di trigger. Quando un comando di iniziazione viene inviato dalla fonte, l'unità flash esterna del fuoco. Circuiti sincronizzati sono collegate alle unità flash esterne e direttamente ad un connettore porto o syncro sulla telecamera stessa. Circuito interno della fotocamera diventa la fonte di trigger, e quando spara il flash a bordo, sarà contemporaneamente fuoco le unità flash esterni.

Circuiti di trigger slave non hanno alcun collegamento diretto alla fotocamera e traggono la loro fonte di trigger da sensori esterni. Il più comune di questi è un circuito di trigger fotosensibile che utilizza un sensore foto che reagisce alla luce dalla principale flash della fotocamera per avviare i flash esterni. Un altro tipo di circuito di trigger schiavo utilizza un sensore sonoro per attivare scatto della fotocamera e sparare i flash insieme ed è comunemente utilizzato in applicazioni quali la fotografia naturalistica.

Molte fotocamere professionali di fascia top consentono diverse impostazioni da applicare alle loro uscite syncro che dà il fotografo un sacco di flessibilità per quanto riguarda l'illuminazione istituito. Circuiti di trigger Slave vanno anche da unità, a funzione singola base a sofisticati moduli professionali che consentono un maggiore controllo del modo in cui l'unità attiva il riempimento lampeggia. Tutti i tipi, tuttavia, sono parti essenziali di un equipaggiamento fotografi professionali e permettono di risultati coerenti e di alta qualità, dentro e fuori dello studio.