Che cosa è un bitrate variabile?

Bitrate variabile (VBR) è un metodo di codifica audio che utilizza una variabile, o cambio, tasso di bit per codificare l'audio da una registrazione di un supporto digitale. Questo tasso cambiamento dei bit permette un minor numero di bit per porzioni semplici di una canzone e più bit per porzioni complesse. Contrastato da bitrate costante (CBR), bitrate variabile utilizza meno bit globale ma ha anche una migliore qualità del suono rispetto al metodo CBR di codifica. Mentre meglio, ci vorrà molto più tempo per la codifica perché è più complessa e, se l'audio è molto complessa, la canzone può diventare memoria pesanti.

In una velocità di trasmissione variabile, il numero di bit utilizzati per codificare la canzone cambia, a seconda di ciò che accade con il file. La gamma comune di un file VBR è da 128 kilobyte al secondo (Kbps) a 320 Kbps. Se la canzone ha una semplice porzione, come ad esempio il silenzio all'inizio o un semplice colpo di tamburo senza strumenti di accompagnamento, verrà impiegato un basso bitrate. Quando tutti gli strumenti vengono suonati in una volta, saranno utilizzati più bit per un suono di qualità superiore.

Utilizzando i bit che si adattano alle esigenze del audioâ € s, bitrate variabile è in grado di offrire un suono di qualità superiore. Questo perché il metodo di codifica è in grado di soddisfare le esigenze del Songa € s, piuttosto che inserire un vincolo bitrate arbitrario sulla canzone. La quantità complessiva di memoria e di bit utilizzati sono in genere meno di bitrate costante, ma che non è garantito perché alcuni brani dovranno più bit di altri.

Mentre bitrate variabile offre musica di alta qualità, che non è il metodo migliore. Vi è un formato di compressione audio lossless che offre la musica di altissima qualità senza perdite dalla qualità di registrazione. Il problema con questo metodo di codifica è che ogni canzone sarà di circa 20 megabyte (MB), il che rende la memorizzazione queste canzoni su un computer o un CD molto difficile. Questo metodo viene utilizzato raramente lossless, a meno che l'utente archivia la canzone.

Il contrasto a bitrate variabile è bitrate costante. Questo metodo di codifica utilizza un tasso costante di bit per tutte le porzioni della canzone. Quando la canzone è in silenzio, o il brano è in riproduzione un tratto complesso, verrà utilizzata la stessa quantità di bit. Questo metodo è solitamente più bassa in termini di qualità e può richiedere più memoria, ma ci vuole molto meno tempo per la codifica.

Ci sono alcuni problemi con il formato di codifica bitrate variabile. La codifica è più complessa, e il computer deve eseguire più calcoli per codificare con precisione la canzone in questo formato, quindi la codifica si vorrà molto più tempo di CBR. Se la canzone è sempre complessa, può diventare molto pesante memoria, che può rendere difficile per memorizzare sul computer.