Che cosa è un accordo di terze parti?

I contratti sono di solito gli accordi tra due parti di nome. Accordo di terze parti è un termine legale che si riferisce ad una parte aggiunta di un contratto, tra le altre due parti. A differenza dei due principali partiti del contratto, un terzo non può essere chiamato nel documento. Questo tipo di accordo può venire in molte forme, e le specifiche del contratto dipende dalla situazione contrattuale.

Quando l'assegnazione di chi è responsabile di eseguire il contratto in questione, un accordo di terze parti spesso indica la parte che assumerà le funzioni e gli obblighi di un firmatario del contratto, qualora il firmatario non essere in grado di rispettare i termini. Questo tipo di accordo di terze parti non solo consente il trasferimento del dovere di adempiere il contratto, ma conferisce anche sul terzo eventuali diritti concessi al contratto originario firmatario. Nella maggior parte dei casi, una clausola è incluso anche per indicare le circostanze che potrebbero causare responsabilità e diritti dell'originale signerâ € s per trasferire a terze parti.

Talvolta, viene creato un accordo di terze parti per indicare che l'esecuzione del contratto comporterà un beneficio per una persona che non ha firmato il contatto. Vantaggi per i terzi sono generalmente previsti, e lasciati fuori dei contratti, a meno che uno dei firmatari vuole indicare un beneficio specifico per uno specifico di terze parti. Per essere in grado di far rispettare il contratto, un terzo deve essere in grado di dimostrare che il contratto è stato redatto a suo favore. In caso contrario, il beneficio è considerato accessorio e il contratto è applicabile solo dai firmatari originali.

Le banche sono terzi comuni perché molti contratti prevedono il pagamento e le banche detengono i fondi per il pagamento, che include la banca come un accordo di terze parti senza nome. Il nome della banca € appalto signersâ e modalità di pagamento sono di solito trattenuto dal contratto perché le banche hanno il dovere di pagare quando l'ente riceve un assegno correttamente disegnato e il personaggio conto € s ha fondi sufficienti per coprire esso. Fondi insufficienti o assegni impropriamente tratti sono di competenza del firmatario, non la banca terza, però.

Accordi di terze parti sono una parte importante del diritto dei valori mobiliari. Negli affari, il termine "titoli" si riferisce a titoli, obbligazioni e simili forme di investimento. Secondo la legge della sicurezza, di solito solo di terze parti non clienti citare in giudizio il business della sicurezza di emissione. Questo è perché le persone che comprano e detengono i titoli sono in realtà i beneficiari di terze parti in accordi contrattuali tra la magazzino attività di emissione e il banchiere di investimento agevolare la vendita delle azioni.

  • Accordo di terze parti è un termine legale che si riferisce ad una parte aggiunta di un contratto, tra le altre due parti.