Che cosa è un 2.4 GHz Wireless Audio Signal?

Un segnale audio wireless a 2,4 GHz è un segnale che funzioni per trasmettere informazioni audio tra due dispositivi. In generale, i trasmettitori audio wireless che usano questo segnale permettono un sistema di home entertainment la capacità di trasmettere ad altri dispositivi all'interno di una casa. Un altro esempio di questo è il telefono senza fili, che utilizza tali segnali per trasmettere audio tra la base e il ricevitore e viceversa.

Una stazione radio trasmette un segnale dalle sue torri radio in un determinato intervallo di trasmissione. Stazioni si identificano con i numeri, come 103,3. Questi numeri sono le loro bande, o la sezione dello spettro elettromagnetico su cui trasmettono il loro segnale.

Si pensi spettro elettromagnetico in termini di spettro di colori di un arcobaleno. In un arcobaleno, le onde luminose che appaiono o raggi spostano attraverso i sette colori identificabili, con ogni colore che si verificano in un certo ordine. Naturalmente, ci sono anche colori fatti di onde di luce che sono rilevabili a occhio, come la luce ultravioletta o luce infrarossa.

I segnali radio sono come arcobaleni in quanto vi è un ordine particolare in cui le onde sonore si muovono. Una stazione radio trasmette le onde sonore tra 88 e 108 megahertz (MHz). Un hertz è una misura scientifica che indica la velocità con un'ondata di cicli di energia attraverso il suo movimento.

Un segnale audio wireless 2,4 GHz è simile alle stazioni spettro radio in colore e che un segnale audio wireless 2,4 GHz viene trasmessa su una particolare lunghezza d'onda da una stazione trasmittente ad un ricevitore audio wireless. I dispositivi che utilizzano segnali audio wireless da 2,4 GHz sono comuni, perché il governo degli Stati Uniti regola una parte significativa delle frequenze disponibili. La Federal Communications Commission (FCC), tra le altre cose, assegna la larghezza di banda disponibile per operatori di telefonia cellulare, internet provider, televisioni, radio e altri. La FCC non disciplina tutti i segnali possibili, però, e alcune larghezze di banda sono lasciata aperta per l'utilizzo da qualsiasi dispositivo, come ad esempio i dispositivi audio wireless da 2,4 GHz.

Dispositivi come forni a microonde, i raggi X e la luce naturale riempiono lo spettro elettromagnetico. Uno dei motivi della FCC gestisce un elenco di larghezze di banda e dei loro usi accettabili è l'esistenza di segnali naturali. Se due dispositivi utilizzano la stessa banda di segnale, è possibile interferenza che renderebbe i segnali inutile.

La larghezza di banda di 2,4 GHz è stata lasciata aperta appositamente per trasmettitori audio wireless e ricevitori audio wireless. I sistemi più recenti consentono segnali trasmessi da un dispositivo all'altro da qualsiasi punto in una posizione fissa, come ad esempio una casa. Ad esempio, un trasmettitore che è collegato ad un registratore video digitale (DVR) può riprodurre il programma registrato su un qualsiasi televisore collegato. Whatâ più, le funzioni di controllo remoto € s da qualsiasi punto della casa.

Quando il video viene trasmesso, l'audio viene trasmesso. Questo sembra ovvio, ma vi è una maggiore applicazione, perché l'audio può anche essere trasmesso agli altoparlanti senza fili. Sistemi audio che utilizzano un trasmettitore audio wireless da 2,4 GHz possono esistere sia all'interno che all'esterno della casa ed essere controllato da qualsiasi punto all'interno della gamma del telecomando.

  • Le onde radio sono parte dello spettro elettromagnetico.