Che cosa è Supply Chain Security?

Sicurezza della catena logistica implica la protezione complessiva del trasporto di merci in tutto il mondo. E 'gestito da diverse organizzazioni di tutto il mondo, tra cui l'Organizzazione mondiale delle dogane, il partenariato dogane del commercio contro il terrorismo, e la US Customs and Border Protection condotto dal Department of Homeland Security. Queste organizzazioni lavorano per assicurare che il carico viene trasportato legale e sicuro per eliminare le minacce di furto, terrorismo e pirateria. Sicurezza della catena logistica comprende requisiti di sicurezza predefiniti per proteggere filiera ogni countryâ € s.

In generale, la sicurezza della catena logistica necessita trasportatori a rispettare i requisiti di ciascun paese trasporto. I partecipanti di trasporto devono essere accreditati da un'organizzazione della supply chain. Questo tipo di protezione promuove anche lo screening e controllo delle merci in quanto è spedito e migliora la sicurezza attraverso l'utilizzo di guarnizioni e serrature a prova di manomissione. I trasportatori devono inoltre fornire preavviso di contenuti di carico al momento della spedizione in un altro paese. Doganale e personale di controllo alle frontiere in genere ispezionano carico quando trasportatori entrano ogni paese.

Lo scopo di una rete di supply chain è di collegare le organizzazioni che importano ed esportano prodotti per garantire la sicurezza della catena logistica massima. Quando queste organizzazioni sono in accordo su regolamenti e requisiti, la catena di approvvigionamento progredisce in modo sicuro per proteggere i clienti, venditori, e cittadini di ogni paese. Supply chain management prevede la definizione di piani strategici paralleli e funzioni aziendali tra i fornitori per migliorare la sicurezza e la longevità di ogni azienda. Senza il rischio di furto, il terrorismo, la pirateria o, fornitori in genere aumentano i profitti e la sicurezza dei clienti di solito viene mantenuta.

Che regolano le organizzazioni di sicurezza della catena di fornitura, come l'Organizzazione mondiale delle dogane, il lavoro per mantenere i sistemi doganali efficaci tra fornitori e clienti per garantire che le materie prime siano importati ed esportati in modo logico. Queste organizzazioni sviluppare, promuovere e implementare le procedure che regolano il trasporto di merci da un paese all'altro. L'obiettivo primario è quello di proteggere le catene di approvvigionamento, aumentare gli standard economici e ricavi per i fornitori, e di mantenere gli scambi tra i paesi. Inoltre, queste organizzazioni raccolgono anche le statistiche del commercio relativi al commercio, sicurezza della catena logistica, e le entrate dei fornitori.

Organizzazioni di sicurezza della catena di approvvigionamento di monitorare anche le attività illegali alle frontiere. Ad esempio, la frontiera degli Stati Uniti e la protezione agenzia, guidata dal Department of Homeland Security, è responsabile del monitoraggio del commercio, che entra ed esce negli Stati membri a garantire che la droga, le armi, o sostanze illegali non siano trasportati o distribuiti. Agenti di controllo di frontiera ispezionare il carico e controllare l'ingresso individuale durante il trasporto per evitare la minaccia del terrorismo, malattie, parassiti e nocive, e per garantire la sicurezza della catena logistica.

  • Un esempio di una catena di fornitura.
  • Appartenenza C-TPAT potrebbe essere a disposizione di coloro che importano merci negli Stati Uniti.
  • Container intermodali individuali sono monitorati con sistemi RFID per prevenire eventuali furti.