Che cosa è Stampaggio ad iniezione plastica?

Stampaggio ad iniezione di plastica è un popolare ed economico processo industriale per la produzione di una vasta gamma di prodotti di consumo in plastica. Questi includono le manopole, rondelle, valvole, pulegge, ingranaggi, utensili elettrici, tappi di bottiglia, giocattoli, pannelli auto, monitor di computer, tastiere, mobili e così via. Questi articoli sono prodotti in serie usando macchine di stampaggio di varie dimensioni e diverse esigenze specifiche.

Il processo di stampaggio ad iniezione è stato inventato da John Wesley Hyatt. Nel 1868, ha prodotto palle da biliardo iniettando celluloide in uno stampo. In seguito ha costruito un tipo di pistone pressa ad iniezione per facilitare la produzione. Un altro inventore, James Hendry, migliorato l'invenzione di Hyatt e costruito una macchina di stampaggio a iniezione a vite nel 1946.

Entrambe le macchine tipo di stampaggio di tipo pistone e iniezione vite sono utilizzati nell'industria della plastica moderna. La differenza tra i due è nel modo in cui la plastica viene trasferito allo stampo. Tipi di iniezione a vite sono più convenienti e sono più ampiamente utilizzati.

Nel processo di stampaggio plastica, resine plastiche sono utilizzati in pellet o granulare. Scelta del tipo di plastica dipende dal tipo di prodotto che viene fatto, le sue esigenze e il budget complessivo. Tra le centinaia di plastiche disponibili, solo pochi sono sicuri per l'uso del consumatore. Alcuni di quelli utilizzati nel processo di stampaggio ad iniezione di plastica includono polistirene, policarbonato, polipropilene, polietilene, poliammide, cloruro di polivinile, Teflon, Delrin, e acrilico.

Le materie plastiche sono non-degradabili e quindi non favorevole all'ambiente. Il processo di stampaggio ad iniezione di plastica, tuttavia, gioca un ruolo positivo nella riduzione dei rifiuti. Plastics utilizzati nel processo possono essere riutilizzati più spesso richiesto.

Le palline di plastica o granuli vengono versati nella tramoggia di una pressa ad iniezione. La tramoggia di carico è un grande contenitore che si apre in un cilindro di riscaldamento. Nel cilindro di riscaldamento, i pellet sono sottoposti a calore intenso finché la plastica si scioglie.

Un pistone o una vite poi spinge la plastica fusa in avanti attraverso un ugello in uno stampo split-die. Lo stampo è l'inverso della parte essere fatto e può avere uno o più cavità per rendere più parti contemporaneamente. Muffe possono essere in acciaio resistente e costosa, o il metallo di alluminio o lega di berillio più accessibili, meno resistente.

Come con la selezione del tipo di plastica di destra, selezionando il metallo muffa dipende da fattori di prodotto, costo e durata. I produttori spesso usano uno stampo in metallo meno costoso per lo stampaggio prototipi, e ottenere le più lunghe che indossano, stampi di precisione-lavorati quando la domanda di produzione aumenta.

La plastica fusa nello stampo si raffredda, si indurisce e assume la forma dello stampo. Lo stampo si apre e la parte viene espulsa fuori. È quindi sia pronto per l'imballaggio o è preparato per altre operazioni secondarie. L'intero processo di stampaggio ad iniezione di plastica viene completata entro pochi minuti e può essere eseguita automaticamente.

  • Una tastiera realizzato mediante stampaggio ad iniezione di plastica.
  • Plastica auto-risciò fatta con più componenti stampati a iniezione.
  • Pellets colorate utilizzate per lo stampaggio ad iniezione di materie plastiche.
  • Stampaggio ad iniezione può essere utilizzato per formare le carene polistirene di imbarcazioni leggere e gommoni.
  • Blocchi di plastica realizzati con acrilonitrile butadiene stirene, un tipo di termoplastico.
  • Una scatola di plastica.
  • Contenitori di plastica Tupperware sono realizzati con stampi ad iniezione.
  • Tubo di plastica.