Che cosa è sensibile al calore?

Calore sensibile è il nome per l'energia sotto forma di calore che provoca sia un aumento o una diminuzione della temperatura. Il nome deriva dal fatto che può essere percepito come una variazione della temperatura. Trasferimento di questo tipo di energia termica avviene sia come conduzione o convezione.

L'aggiunta di questa forma di risultati di calore in un aumento di temperatura che i risultati di rimozione in una diminuzione di temperatura. Si distingue dal calore latente, che non modifica la temperatura di una sostanza. Piuttosto, il calore latente è il calore che viene scambiata tra una sostanza e dei suoi dintorni durante un cambiamento di fase che avviene ad una temperatura costante, ad esempio fusione del ghiaccio solido in acqua liquida.

Varie tecniche possono essere utilizzate per misurare o stimare calore sensibile a seconda delle particolari circostanze. In casi molto semplici, come misurando l'aumento della temperatura di una sostanza in una cucina o di laboratorio, un termometro può essere tutto ciò che è necessario. Ciò non sarebbe pratico su scale molto grandi, come per misurare il flusso di calore sensibile, o il trasferimento di calore per unità di superficie nel tempo, di una grande regione geografica. Per tali situazioni, flusso di calore sensibile può essere stimato utilizzando un metodo statistico noto come eddy covarianza, o misurato da un dispositivo ottico noto come un grande scintillometro apertura.

Calore sensibile è di interesse in settori quali la meteorologia e climatologia in cui viene utilizzato nei calcoli di previsioni meteorologiche a breve termine e la modellazione del clima a lungo termine. La superficie della terra assorbe calore dal sole sotto forma di radiazione e la converte in calore sensibile e latente. La sua conversione ai risultati di calore sensibile in cambiamenti nelle temperature delle superfici della Eartha € s, della terra e dell'acqua, e della sua atmosfera.

Un altro campo in cui questa forma di calore è di importanza è il riscaldamento, ventilazione e aria condizionata (HVAC). Carico termico sensibile è un fattore che determina la temperatura necessaria dell'aria fornita in una camera e la velocità di flusso d'aria necessario per mantenere la temperatura ambiente desiderata. Esso può essere utilizzato per il calcolo HVAC in forma di rapporto calore sensibile (SHR), che è la quantità di calore sensibile divisa per la quantità totale di calore in un dato spazio. Apparecchiature HVAC è scelta in modo che la SHR del sistema è compatibile con l'SHR della stanza o edificio in cui verrà utilizzato.

Calore sensibile può essere conservato per un uso successivo innalzando la temperatura di un materiale che poi rilasciare il calore per l'uso quando desiderato. Ad esempio, l'energia solare può essere concentrata e conservato in questo modo durante le ore diurne e quindi disegnato per l'uso di stoccaggio nelle ore in cui il sole non splende. Materiali che possono essere utilizzati come supporti di memorizzazione dipendono dalla temperatura di conservazione, la dimensione del sistema, e altri fattori. Essi possono includere tali materiali diversi come l'acqua, i vari tipi di pietre, sali fusi, metalli liquidi, e altro ancora.