Che cosa è Risk Management Supply Chain?

La gestione del rischio della catena di fornitura (SCRM) è una pratica commerciale in cui i professionisti guardano la supply chain e per valutare il rischio. Rischio della catena di fornitura può essere ampio e in grado di affrontare rischi interni o esterni. A differenza di altre attività di gestione del rischio, la gestione del rischio della catena di approvvigionamento deve essere coordinata tra manager e tutti gli aspetti della catena di fornitura. SCRM è usata per valutare i problemi che devono essere fisso o, nei peggiori scenari, valutare quando un prodotto diventa troppo rischioso per la produzione.

Fornitura di gestione del rischio della catena inizia prima che il prodotto è fabbricato. I gestori del rischio devono valutare l'impatto finanziario che si manifestano di problemi nella catena di approvvigionamento dall'inizio. I manager devono anche venire con le strategie per risolvere o alleviare questi problemi. Queste informazioni vengono spesso guardò prima che un prodotto è verde-illuminato per la produzione.

Dal lato esterno, la gestione del rischio della catena di approvvigionamento esamina i problemi che si verificano al di fuori dell'azienda. Questo include la domanda per il prodotto, disturbi in altre società che producono il prodotto, la stabilità finanziaria delle imprese collegate, e la condizione della struttura del supplierâ € s. Per mitigare questi problemi, i gestori del rischio spesso di parlare con i responsabili delle altre strutture e società e creeranno strategie come l'utilizzo di aziende di backup per la produzione di un prodotto.

Offerte di gestione dei rischi della supply chain con il rischio principale companyâ € s. Alcuni dei fattori di rischio sono simili alla gestione del rischio filiera esterno, come la fabbricazione del prodotto se fatto da un ramo interno della società. Altri fattori includono il cambiamento di gestione o di personale chiave all'interno della società o problemi con la pianificazione o la mancanza di pianificazione.

La gestione del rischio della catena di fornitura, per ogni potenziale problema, in genere include una lista di possibili vulnerabilità della società ne soffrirà. Ciò consente ai manager di pianificare scenari che potrebbero bloccare la produzione. Conoscendo tutti i rischi e la vulnerabilità, i piani possono essere fatte in anticipo per alleviare problemi altrimenti devastanti, permettendo alla società di continuare a fare soldi.

Insieme con la valutazione di vulnerabilità e fare strategie, gestione della supply chain deve calcolare il costo di tali strategie. Ad esempio, se uno dei produttori del companyâ € s non possono creare il prodotto, una potenziale strategia è quello di contattare un altro produttore per rendere il prodotto. Questo allevia il problema di approvvigionamento, ma l'altro produttore può pagare di più per la produzione. Supply chain management deve figurare in questo costo aggiuntivo e garantire che, anche con il cambio, la società può ancora realizzare un profitto.

  • Un esempio di una catena di fornitura.
  • Gestione della supply chain del rischio valuta i problemi che potrebbero sorgere all'interno di una catena di fornitura.