Che cosa è New Keynesian Economics?

Molte delle teorie che compongono moderno studio macroeconomico sono basati sulle idee messe avanti da John Maynard Keynes nel corso del 1930. Economia keynesiana serve come base per molte altre teorie economiche, e si basa sull'idea che prezzi e salari automaticamente Regolazione basata su influenze di mercato. Nel corso del tardo 20 ° secolo, tuttavia, gli economisti moderni pubblicato una serie di critiche volte a modelli keynesiani classici. Queste critiche costituiscono una nuova scuola della teoria economica nota come nuova economia keynesiana. Con la nuova economia keynesiana, prezzi e salari regolare molto più lentamente di quanto hanno fatto con i classici modelli keynesiani, risultando in un certo livello inevitabile di disoccupazione involontaria.

Il modello economico keynesiano classico presuppone che prezzi e salari regolare istantaneamente nel breve periodo. Ad esempio, nel corso di un periodo di inflazione quando le persone stanno spendendo i soldi liberamente, la domanda di prodotti in tutti i settori sarà relativamente elevato. Alti imprese segnali di domanda di assumere più lavoratori e aumentare la produzione, con conseguente aumento dei salari. Questi salari più alti, combinate con una forte domanda, potranno poi portare l'azienda a pagare di più per i suoi prodotti aumentando i prezzi.

Sulla base di teorie di Keynes ', come i prezzi aumentano, la domanda inizierà a diminuire, portando le imprese di licenziare i lavoratori e tagliare i salari. Le variazioni di prezzo e salari quindi causare questo ciclo per ripetere ancora una volta. Secondo questo modello, l'economia è auto-regolazione nel breve periodo, e l'intervento del governo non è necessario.

Sulla base di nuove keynesiane economia, prezzi e salari non regolano automaticamente come hanno fatto con il modello classico. Invece, nuova economia keynesiana presuppone che prezzi e salari sono appiccicoso, e prendere tempo per adeguarsi. Ciò significa che le persone saranno senza lavoro per più di quanto potrebbero esserlo con classiche teorie keynesiane. Uno dei concetti principali della nuova economia keynesiana è che una grande percentuale di disoccupazione involontaria, e che molte persone che vogliono lavorare sono in grado di trovare un lavoro.

Questi modelli neoKenesian tentano di definire esattamente il motivo per cui i prezzi ei salari sono così lenti a reagire ai cambiamenti del mercato. Una idea è che le variazioni di prezzo richiedono tempo a causa dei costi di menu o le spese deve affrontare un business come ristampa in opuscoli, menu o altre schede dei dati di costo. Un altro suggerimento è che le imprese sono lenti a goccia prezzi quando la domanda diminuisce, perché non possono essere sicuri di come sarà l'impatto loro linea di fondo. Teoricamente, i consumatori compreranno più in generale quando i prezzi scendono, ma i modelli non indicano esattamente come questo avrà un impatto singoli fornitori o imprese.

Nuova macroeconomia keynesiana evidenzia la necessità di un maggiore intervento del governo nel breve periodo. Ciò include la modifica dei tassi di interesse per aumentare o diminuire l'offerta di moneta e stimolare la creazione di posti di lavoro. Sotto classici modelli keynesiani, questo tipo di intervento è necessaria solo per stimolare i cambiamenti a lungo termine, non quelli a breve termine.

  • John Maynard Keynes.