Che cosa è neuropatia del plesso brachiale?

Brachiale neuropatia del plesso, a volte chiamato anche plessopatia brachiale, è un disturbo nervoso nel plesso brachiale, un fascio di nervi che sono collegati con la spalla e il braccio. Questa condizione è caratterizzata dalla comparsa di dolore intenso nella parte superiore del braccio e della spalla, seguita da debolezza regionale. È relativamente rare, e talvolta medici mal diagnosticare come un problema originario colonna cervicale, come un disco scivolato o compressa, perché i nervi del plesso brachiale provengono da questa zona della colonna vertebrale.

Un certo numero di cose può portare a neuropatia del plesso brachiale, tra cui un trauma alla zona, che si estende lesioni, tumori che premono sui nervi, radiazioni, anomalie congenite, l'infiammazione, l'esposizione alle tossine, e alcuni farmaci. Il livello di dolore provato dal paziente può variare, ei pazienti possono anche sperimentare formicolio e intorpidimento. Inizialmente, il dolore può essere scambiato per un ceppo o lesioni simili, fino a quando il paziente inizia a sperimentare debolezza muscolare.

Diversi test diagnostici possono essere utilizzati per identificare neuropatia del plesso brachiale. Un esame neurologico del paziente può fornire informazioni su dove il paziente sta vivendo problemi. Una risonanza magnetica della zona può rivelare cambiamenti fisici ai nervi, e una prova di conduzione nervosa può essere utilizzata per dimostrare che i nervi non stanno conducendo i segnali correttamente e per scoprire dove la rottura della comunicazione è in corso. Biopsie nervose possono essere eseguite anche a cercare danni strutturali al nervo.

Le opzioni terapeutiche per neuropatia del plesso brachiale variano, a seconda della causa. Se non trattata, può evolvere in debolezza a lungo termine o paralisi. Può anche causare contratture della spalla e del braccio. In altri casi, può risolvere da solo con il riposo. I trattamenti possono includere cambiando un corso del farmaco, per trattare l'infiammazione o infezione, terapia fisica, e altre misure, a seconda dei casi. Un neurologo può lavorare con il paziente per determinare quale viale di trattamento potrebbe essere migliore.

Alcuni pazienti possono avere problemi a lungo termine, come la debolezza, formicolio, intorpidimento o come risultato di neuropatia del plesso brachiale. Esami neurologici regolari sono una buona idea per identificare i cambiamenti preoccupanti come la progressione, e il paziente può anche beneficiare di terapia fisica e di alcuni farmaci che possono essere utilizzati per la gestione del dolore neuropatico. Opzioni di gestione a lungo termine variano, a seconda del paziente e dei sintomi se il paziente, e un neurologo li può discutere in dettaglio dopo una valutazione.

  • Neuropatia del plesso brachiale è talvolta mal diagnosticato come un problema originario del rachide cervicale.
  • Un paziente con neuropatia del plesso brachiale può essere trattata con una combinazione di terapia e gestione del dolore farmaci fisici.