Che cosa è Metamizolo?

Metamizolo, noto anche come sodio metamizolo, è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (NSAID) simile a aspirina e ibuprofene che funziona come analgesico, il che significa che fornisce sollievo dal dolore, e come antipiretico, significa che riduce la febbre. Questo farmaco è stato originariamente disponibile senza prescrizione medica in molti paesi, ma è stato vietato in più di 30 paesi dal 1970 quando il suo uso è stato legato ad una condizione rara, ma a volte fatale chiamata agranulocitosi. Il pericolo reale di prendere metamizolo è una questione di dibattito scientifico, e in molti paesi il farmaco è ancora disponibile al banco e viene utilizzato come parte del dolore e febbre gestione negli ospedali. In altri paesi, è disponibile, ma solo con prescrizione medica. E 'venduto sotto molti nomi di marchi diversi, tra cui dipyrone, Analgin, e Novalgin.

Fino agli anni 1970, quando è stato fatto il collegamento di agranulocitosi, metamizolo è generalmente considerato un FANS sicuro ed efficace che era particolarmente potente quando si trattava di ridurre la febbre. E 'ancora disponibile al banco, ad esempio, Spagna, India, Messico, Israele e Russia, così come molti paesi in via di sviluppo. In questi paesi è spesso un farmaco popolare che è considerato sia economico ed efficace. Metamizolo è attualmente vietato negli Stati Uniti, Canada, Svezia, Giappone, Australia e molti altri paesi.

Agranulocitosi è una condizione molto grave caratterizzata da un basso numero di globuli bianchi e un sistema immunitario soppresso. Coloro che soffrono di questa condizione sono molto sensibili alle infezioni come la polmonite e setticemia, noto anche come avvelenamento del sangue. I sintomi più comuni includono febbre e mal di gola, ma non sono presenti in tutti i casi. Questa condizione potenzialmente fatale è un possibile effetto collaterale non solo di metamizolo, ma anche di numerosi altri farmaci, tra cui altri FANS, come il naprossene, e la clozapina farmaco anti-psicotico comunemente prescritti.

Molti studi scientifici sono stati fatti sulla connessione tra metamizolo e agranulocitosi, ma non tutti sono d'accordo sul rischio di contrarre la condizione quando l'assunzione del farmaco. I fautori di questo farmaco ritengono che i rischi sono stati sovrastimati nel 1970. Alcuni studi recenti hanno concluso che il rischio è paragonabile, o addirittura inferiore, il rischio legato ad altri farmaci. Tuttavia, altri studi hanno concluso che il rischio di effetti collaterali dannosi, tra cui non solo agranulocitosi, ma anche anafilassi e leucemia infantile, è troppo grande per consentire al farmaco di essere utilizzato. Quelli opposti all'uso di metamizolo credono è preferibile utilizzare altri farmaci non associati a questi rischi.

  • Metamizolo ha qualità antipiretiche ed è talvolta usato per abbassare la febbre.
  • Metamizolo è attualmente vietato negli Stati Uniti a causa del rischio elevato di anafilassi e di altri gravi effetti collaterali.