Che cosa è legge indù?

Nel suo uso attuale, la legge induista indica l'insieme di leggi che si applicano alle persone che hanno indù religione, specialmente quelli in India. In particolare, queste leggi governano i vari aspetti della vita familiare, tra cui il matrimonio e l'eredità, tra le altre cose. Legge indù ha la sua origine in testi indù, come il Dharmaśāstra, e nella tradizione.

Il concetto di dharma è centrale per la legge induista. E 'sinonimo di dovere di una persona giusta, ma questi doveri può variare con l'età e sesso, nonché di classe e l'occupazione. La parola "dharma" può essere utilizzato come una sorta di equivalente al concetto occidentale di religione, ma di solito è tradotto in inglese come "legge". Entrambi questi, tuttavia, sono di traduzione stretta.

In passato, dharma ha abbracciato diversi aspetti della vita, comprese riti religiosi e procedure di legge e giudiziari civili e penali. Dharma governa anche doveri personali, come l'igiene, abbigliamento e comportamento etico

Legge indù inizia nel periodo classico dell'India in seguito alla scoperta dei Veda e dura fino al 1772 CE. La legge in questo periodo si è basata sulla Dharmaśāstra, che doveva essere interpretata per ogni classe, individuo da un dotto studioso dei Veda. La legge varia, però, da comunità a comunità, cambiando le vocazioni e caste cambiato, con un conseguente legge pratica che si è sviluppato dai bisogni e le tradizioni delle comunità locali.

Questo periodo è stato seguito, nel 1772 CE, dalla legge anglo-indù enunciato dagli inglesi come parte del loro sistema giuridico per la loro colonia di India. Gli inglesi si proponeva di consentire ad ogni appartenenza religiosa di aderire al proprio insieme di leggi. La legge che il risultato di questo è stato basato sui testi sanscriti, Dharmaśāstra, che il pensiero britannico erano mandati di legge divina che deve essere rispettato, invece di linee guida per la legge pratica.

Dopo 1864 CE, quando giurisprudenza sufficiente era stato stabilito, il ricorso al Dharmaśāstra diminuita ed è stata rimossa quasi completamente. È stato sostituito con leggi consuetudinarie regionali emanate da funzionari britannici, simile alla situazione che ha portato nel periodo classico.

Nel 1947 CE, India ottenne l'indipendenza dalla Gran Bretagna. Nel tentativo di rimanere laica, India permette ordinamenti personale complessi per legge indù, legge musulmana, legge cristiana, e il diritto Parsi. Durante i primi anni 1950 l'India ha stabilito quattro leggi, l'Hindu Marriage Act, la legge di successione induista, l'Hindu di minoranza e Tutela Act, e l'Hindu Adozioni e manutenzione Act che sarebbe servita come base per legge indù moderna.

  • Il sistema delle caste sembrava a cristallizzare nel tempo della classica dell'induismo, circa 200 aC a 1100 CE.
  • Divinità indù.
  • Legge indù si intende l'insieme di leggi che si applicano alle persone che hanno indù religione, specialmente quelli in India.