Che cosa è la valutazione del vino?

La valutazione del vino è un mezzo di classificazione di un vino in base alla valutazione del degustatore di una serie di caratteristiche comuni di vino. Molte caratteristiche del vino sono considerate quando si esegue una valutazione del vino. Prima di bere, il colore, l'aroma e la tensione superficiale, spesso conosciuto come le gambe, si osservano. Il vino viene poi degustato a giudicare le sue caratteristiche di sapore e la bocca si sentono.

Caratteristiche aromatiche comuni osservati nel vino comprendono aromi fruttati, sapori burrosa, e legnoso, sapori legnosi. Molti bevitori di vino riportano le note di degustazione di cannella, ciliegia, pesca o altri sapori all'interno di un vino. A volte, i sapori di frutta che compaiono nel vino possono sembrano avere un sapore cotto o cotto al forno. Alcuni vini hanno aromi floreali e verdi distinte, come lavanda o pepe verde, o sapori dolci come la liquirizia o vaniglia. Prima di degustazione in una valutazione del vino, il vino è spesso consentito per arieggiare o roteato brevemente per accelerare il processo di aerazione, che è pensato per presentare meglio il sapore del vino.

Parte di valutazione di un vino comprende se stessi immergersi nel sapore del vino per determinare se il gusto ha proprietà simili a altri sapori, come il piccante, fruttato o woodiness. Molti degustatori chiudono gli occhi quando degustazione di vino a dare la loro piena attenzione l'esperienza di degustazione. Slurping, masticare, e rovesciare il vino, anche se visto di buon occhio a cene, sono tecniche comuni utilizzate per aerare e gustare appieno il vino.

La quantità di alcol e l'intensità del sapore alcool nel vino influenzano notevolmente la percezione di un assaggio del sapore del vino. In generale, i vini che sono più saporiti piatti meglio con gradazioni alcoliche elevate rispetto ai vini aromatizzati più leggera. Di conseguenza, i vini rossi tendono ad avere un contenuto di alcol superiore vini bianchi, poiché sono generalmente più forte nel sapore. Vini che sono più alti in alcool tendono a correre giù per il vetro in striature pronunciate che degustatori chiamano le gambe. Un'altra parte della valutazione del vino è il retrogusto. Dopo aver bevuto un vino di qualità, il retrogusto dovrebbe essere di lunga durata, con una qualità piacevole, moderata, e leggermente perfumy quanto poggia sulla lingua.

Anche se molte valutazioni vino assegnano punti per un vino che conferiscono un analisi apparentemente quantitativa, degustazione di vino non è una scienza esatta. Gran parte della valutazione del vino è soggettivo, sulla base delle preferenze e l'esperienza della persona che esegue la valutazione del vino. Ogni persona che assaggia un vino avrà una diversa esperienza delle caratteristiche di sapore e il corpo del vino. Anche se molti assaggiatori spesso d'accordo sulle principali caratteristiche aromatiche del vino, sottigliezze nel sapore e la consistenza di un vino possono rappresentare in modo diverso per persone diverse.

  • Un bicchiere di vino rosso.
  • Fermentazione del vino in un tino.
  • Bicchieri di vino bianco in un evento di valutazione del vino.
  • Una gran parte della valutazione del vino è garantire il vino è sufficientemente aerato durante una degustazione.
  • Caratteristiche aromatiche possono essere valutati durante l'assaggio di vini.