Che cosa è la scienza pedagogica?

Scienza pedagogica è lo studio dei metodi di insegnamento e di ottenere una comprensione sistematica di come la mente umana acquisisce nuove informazioni. Questo include elementi del maestro, lo studente, e il contesto generale di apprendimento che hanno tutti un impatto sul processo di apprendimento. Per non confondere con lo studio di insegnare materie scientifiche sé, la scienza pedagogica è spesso indicato come solo la pedagogia, teoria o didattico. Il focus della scienza pedagogica è l'insegnamento dei bambini in contesti educativi formali, ma può essere applicato anche agli adulti così come i metodi informali di apprendimento per tutte le età.

L'approccio pedagogico di apprendimento è considerato di circa 60 anni a partire dal 2011, con oltre 100.000 studi formali condotti in pedagogia dal 1950. I primi tentativi di orientare sistematicamente il processo di apprendimento, tuttavia, sono riconducibili al 1897, con quasi 4.000 indagini come semplificare l'apprendimento in lettura e matematica condotte dal solo 1939. Nonostante una lunga, intensa storia d'indagine in ciò che costituisce il meglio delle pratiche di apprendimento, la scienza pedagogica è considerato da molti come non una vera scienza ad oggi. Questo è perché i sistemi di istruzione molto di ciò che si è appreso non punta a conclusioni definitive, e molti, quindi, diventano impantanata in tendenze popolari e le mode del periodo per quello che è l'approccio agli studenti istruire meglio.

L'approccio pedagogico per comprendere l'apprendimento ha portato alcuni dati significativi che è considerato definitivo. L'evidenza suggerisce, come di ricerca 2003 che, nel tipico processo di apprendimento formale, docenti rappresentano il 30% della variabilità in quanto bene un allievo apprende, con un altro 50% della variabilità centrato sullo studente se stesso, e il restante 20% della varianza essere un risultato di fattori ambientali. Questa evidenza suggerisce che, contrariamente alle idee popolari su scuola e ambiente domestico, hanno poco effetto reale sul modo in cui uno studente impara.

La ricerca 2003 è andato oltre nelle sue conclusioni circa la natura della scienza pedagogica, fornendo rapporti su ciò che influenza la capacità di apprendimento di uno studente più. Questi elementi incluso il feedback da parte dell'insegnante, che è stato considerato come il più importante a 1.13, con 1.0 di essere un'influenza media. Il priore capacità di uno studente di imparare è stato classificato come un 1.04 nel determinare il successo, la qualità di istruzione che l'educatore ha fornito è stato classificato come un 1.0, e le istruzioni dirette one-on-one tra insegnante e studente solo valutato un valore di 0,82. Le aree che sembravano avere poca influenza generale sulla formazione di successo erano tecniche di apprendimento computerizzate rating come 0,31, studio individuale per lo studente a 0,14, e l'insegnamento lo studente con un team di educatori insieme, hanno solo un'influenza di 0,06.

Mentre tali dati possono essere superate da sistemi informatici e ambienti di apprendimento personalizzati crescono nel 21 ° secolo, mettono in evidenza il fatto che un secolo di dati nella scienza pedagogica non può essere utile o applicare alle mutevoli ambienti tecnologici e sociali. Apprendimento pedagogico moderno, quindi, cerca di concentrarsi su ciò che gli insegnanti stanno facendo in classe, e quali elementi di questo processo sembrano funzionare meglio di altri. A partire dal 2007, l'attenzione della scienza pedagogica è venuto per essere sulla teoria dell'apprendimento, invece della teoria dell'insegnamento. Ciò significa che il metodo di apprendimento che è più efficace deve avere la precedenza su qualsiasi metodo di insegnamento è stato utilizzato per produrlo.

Gli strumenti didattici offerti agli educatori che lavorano nel 21 ° secolo, sono sempre più basate su approcci flessibili che ospiteranno le teorie di apprendimento per l'ambiente locale all'interno del quale gli insegnanti lavorano. Al contrario, gli studenti delle università che sono laureando in scienze pedagogiche sono ancora insegnato a concentrare la loro attenzione sugli aspetti politici, sociali, storiche e l'ambiente di apprendimento. Questo non tenere il passo con la tendenza del mondo di insegnamento in cui le teorie dell'apprendimento invece efficaci per gli studenti stessi dovrebbero essere il primo nella lista delle priorità.

Scienza pedagogica è una scienza difficile da quantificare in modo significativo, in quanto, come l'economia, rimangono molte teorie in competizione su ciò che funziona meglio e quali gli spettacoli di dati. Concetti semplici come l'alfabetizzazione sono difficili da definire. Alfabetizzazione geografica o alfabetizzazione tecnologica potrebbe essere solo termini di quanta conoscenza uno studente ha accumulato, o potrebbero rappresentare competenze che spesso sostituiscono la conoscenza. Definire le condizioni alle quali le teorie dell'apprendimento disegnano in modo sistematico è quindi necessario prima di legare i dati a loro, e prima della sua possibile ottenere conclusioni significative su ciò che realmente funziona in ambiente di apprendimento.