Che cosa è l'osteoporosi senile?

Osteoporosi senile è uno dei due tipi principali di osteoporosi. Questa malattia è caratterizzata dalla perdita della capacità del corpo di produrre vitamina D e il fallimento del corpo di assorbire il calcio, che porta alla perdita sia osso duro e spugnoso. In genere diagnosticata attraverso una scansione densità legame, il trattamento per questa forma di osteoporosi è di integrare il corpo con vitamina D e calcio. Le possibilità di sviluppo di questo tipo di osteoporosi possono essere diminuite di non fumare, limitare l'uso di alcol, e ottenendo regolare esercizio fisico.

Ci sono due tipi principali di osteoporosi; tipo I, nota come l'osteoporosi postmenopausale, e il tipo II, so come l'osteoporosi senile. In caso di osteoporosi senile, la parola, "senile" si riferisce alla vecchiaia o una osteoporosi forma che appare in tarda età, circa 70 anni di età. Tipo II osteoporosi comporta il decadimento sia l'osso duro, chiamato l'osso corticale, e spugnosa o trabecolare, osso.

Questa condizione è causata dalla diminuzione di vitamina D e la produzione di calcio e l'assorbimento da parte del corpo con l'età. Molto tardi nella vita, in genere dopo 70 anni, i reni del corpo non riescono a produrre vitamina D. La ridotta concentrazione di vitamina D nel corpo limita la quantità di calcio che può essere ripreso. Bassi livelli di calcio causano l'ormone paratiroideo per segnalare il corpo a riassorbire osso per compensare la carenza di calcio. Il risultato è la progressiva erosione dell'osso duro e spugnoso, aumentando i rischi di fratture ossee.

Tipo II osteoporosi non è tipicamente osservata fino a quando un paziente frattura un osso. Quando una storia familiare di osteoporosi senile è noto, un medico può ordinare annuali scansioni di densità ossea per monitorare la perdita di tessuto osseo. Ultrasuoni o quantitativi scansioni di tomografia computerizzata possono anche identificare la densità ossea impoverito.

Il trattamento per questa sindrome geriatrica è aumentare la vitamina D e supplementazione di calcio per compensare la mancanza di questi due componenti. Supplementazione modula il rilascio dell'ormone paratiroideo e salvare ossea. I pazienti con osteoporosi senile sono inoltre invitati a ridurre il rischio di cadute indossando scarpe piatte, ben attrezzate, con corrimano sulle scale, e aprendo la casa di caduta provocare disordine.

Osteoporosi senile è ereditaria, rendendo è importante per un giovane che ha una storia familiare di tipo II osteoporosi a intraprendere azioni per ridurre al minimo i suoi rischi. Ciò include smettere di fumare o non iniziare a fumare e limitare il consumo di alcol. L'esercizio fisico regolare anche ridurre il rischio di sviluppare l'osteoporosi senile.

  • Limitare l'uso di alcol e non fumare può ridurre la possibilità di una persona di sviluppare l'osteoporosi senile.
  • Osteoporosi che compare in età avanzata si riferisce a come l'osteoporosi senile.
  • La maggior parte dei casi di osteoporosi senile appaiono intorno 70 o successiva età.
  • Una scansione DXA può essere utilizzato per misurare la perdita di densità ossea in quelli con osteoporosi.
  • Osteoporosi senile può causare persone anziane ad essere particolarmente sensibili alle cadute.
  • L'osteoporosi è una condizione che si traduce in ossa indebolite e fragili.