Che cosa è l'Equal Pay Act del 1963?

L'Equal Pay Act del 1963 è stato un emendamento agli Stati Statesâ € Fair Labor Standards Act, che è la legge che governa l'assunzione, pagare, e le condizioni di lavoro per i dipendenti del countryâ € s. Questo atto ha reso illegale per pagare uomini e donne diversi salari per lo stesso lavoro. Dopo il Congresso degli Stati Uniti ha approvato il disegno di legge, il presidente John F. Kennedy ha firmato in legge il 10 giugno 1963. E 'stato efficace 11 giugno 1964 e divenne la prima legge statunitense affrontare la discriminazione in base al sesso.

Fino al passaggio della Equal Pay Act del 1963, era comune negli Stati Uniti per le donne da pagare molto meno rispetto agli uomini per fare lo stesso lavoro. Nel 1950, degli Stati Uniti le donne hanno meno di 59 centesimi per ogni dollaro guadagnato da loro colleghi maschi. La legge non riguarda solo i salari, ma anche straordinari, i benefici e le altre forme di compensazione. Le disposizioni della legge riguardano i dipendenti privati ​​e pubblici.

Nel corso degli anni 1950, sono state introdotte diverse fatture in cerca di parità di retribuzione per le donne nel Congresso degli Stati Uniti. Il 14 febbraio 1963 il Segretario del Lavoro Willard Wirtz ha presentato un progetto di legge. Con il progetto di legge, Wirtz ha inviato una lettera che raccomanda che il Congresso passare una legislazione che garantisce la parità di retribuzione in base al sesso.

Contribuendo anche al fine di garantire l'atto avrebbe avuto successo è stato la commissione presidenziale sulla condizione delle donne. Nominato dal Kennedy nel 1961, la formazione della commissione è stata una risposta agli sforzi per cercare di passare il Equal Rights Amendment ed è stato condotto da ex First Lady Eleanor Roosevelt. La Commissione ha pubblicato il suo rapporto sulla condizione delle donne nel 1963 e ha approvato l'Equal Pay Act del 1963.

Il Civil Rights Act del 1964 inoltre stabilito la parità di genere sul posto di lavoro. Questa legge ha reso illegale di assumere o licenziare un dipendente in base al sesso. Le protezioni del Equal Pay Act del 1963 non sono state estese alle donne professionali fino al 1972, con incarichi professionali e amministrative escluse nella legislazione originale.

Un caso portato sotto la legge deve stabilire due fatti. Il lavoratore deve dimostrare che gli uomini e le donne sono compensati in modo diverso in base al sesso. Il dipendente deve anche mostrare che il lavoro e le condizioni di lavoro sono uguali.

L'atto era un catalizzatore per la legislazione simili in altre parti del mondo. L'Equal Pay Act del 1970 è stata successivamente approvata dal Parlamento britannico. Francia e Nuova Zelanda approvato una legge simile nel 1972, come ha fatto l'Irlanda nel 1974.

  • Diverse bollette cercano parità retributiva tra uomini e donne non sono riusciti nel Congresso nel corso del 1950 prima della Equal Pay Act del 1963 è stata approvata.
  • Nel 1961, la formazione della commissione presidenziale sulla condizione della donna è stato condotto da ex First Lady Eleanor Roosevelt.
  • Il Pay Act è stato firmato in legge nel giugno 1963 dal presidente John F. Kennedy.
  • L'Equal Pay Act del 1963 ha cercato di garantire che le donne sono pagate anche per gli uomini nello stesso posto di lavoro.