Che cosa è Krakowska?

Un Krakowska è una salsiccia polacco dura fatta di carne di maiale, di solito pesantemente condito con aglio e altre spezie. La parola "Krakowska" significa letteralmente "di Cracovia" o "da Cracovia" in polacco. Cracovia è una città nel sud della Polonia, e Krakowska salsiccia si crede abbia avuto origine lì nel 1600. La salsiccia è una varietà di kielbasa - termine generico per qualsiasi salsiccia polacca. Viene venduto completamente cotto ed è di solito consumato freddo, ma può anche essere affettato e fritto.

Krakowska salsiccia è tradizionalmente fatta premendo filetto di maiale preparato in un involucro di spessore, di solito a un diametro di almeno tre centimetri. Il filetto è tipicamente magro, ed è condito con aglio, peperoni e spezie, di solito per più giorni o settimane prima involucro. Una volta farcita, la salsiccia è arrostito. Torrefazione tradizionalmente accade al fuoco di legna, ma molti moderni negozi salsiccia e salumifici invece forno arrosti salsicce, a volte usando noce o altri chip per conferire il sapore tradizionale fumoso.

La salsiccia arriva ai consumatori completamente cotte, anche se, come tutte le carni, ancora deve essere refrigerato. Di solito si mangia freddo, affettato su panini, insalate, o su un piatto freddo-taglio con altri salumi e formaggi. La salsiccia produce anche bene per friggere, e alcuni cuochi sarà friggere fette sottili in olio, di solito con la cipolla, come contorno.

Anche se in origine locale a Cracovia, Krakowska è diventata una salsiccia spesso servito in tutta la Polonia. Si tratta di una parte importante della cucina polacca, sia a livello nazionale che internazionale. Molti polacchi gastronomie, ristoranti, e negozi di alimentari di tutto il mondo stock Krakowska.

Krakowska è una parte tradizionale di una celebrazione polacca di Pasqua, soprattutto all'interno e nei pressi di Cracovia. E 'anche una caratteristica di molti mercati polacco di Natale, che viene venduta fresca per l'uso in casa celebrazioni natalizie o preparati caldo in stand gastronomici come spuntino per gli acquirenti. La salsiccia è anche goduto di più casualmente. Espatriati polacchi e appassionati alimentari polacchi all'estero, in particolare, mangiare Krakowska tutto l'anno, in qualsiasi occasione.

A partire dal 2010, non c'erano requisiti rigorosi sugli ingredienti o la commercializzazione di Krakowska. Anche se la salsiccia è tipicamente fatto con carne magra di maiale e aglio pesante e spezie, una salsiccia che non soddisfano queste specifiche può ancora essere commercializzato come "Krakowska." Né fa la funzione nome come indicatore geografico. Il nome dice che la salsiccia tradizionalmente nato a Cracovia, ma non è necessario essere lì - o anche in Polonia a tutti - al fine di portare il nome.

  • Krakowska si crede abbia avuto origine a Cracovia, in Polonia nel 1600.
  • Krakowska è tipicamente precotto, venduto a freddo poi mangiato.