Che cosa è Kosher frutta?

Kosher si riferisce al cibo che viene preparato e cucinato in conformità con i principi e le leggi ebraiche. Alcune delle leggi possono includere restrizioni mangiare alcuni tipi di animali e garantire che il sangue è stato completamente svuotato prima di consumarli. Utilizzo utensili che non sono entrati in contatto con gli alimenti non-kosher e impiegano specifici metodi di cottura kosher sono alcune altre norme relative al cibo kosher. Frutta Kosher riferisce fondamentalmente qualsiasi frutta che non ha una infestazione di insetti o insetti, e per questo il frutto viene tipicamente controllato prima di essere consumato. Le uve utilizzate per prodotti vitivinicoli non sono considerati kosher se il vino è preparato e prodotto da persone che non sono ebrei.

Uve intere non rientrano in questa restrizione e di solito colpisce solo vini e succhi derivati ​​dall'uva. Alcuni frutti come fragole e lamponi tendono ad avere più infestazioni bug e come tali sono più problematico quando si tenta di classificare come frutta kosher. Si è spesso pensato che per un prodotto alimentare per essere kosher deve essere stato benedetto da un rabbino. Questo non è in genere il caso come molti alimenti sono considerati naturalmente kosher fintanto che rimangono aderenti ai principi fondamentali e le leggi della fede ebraica. Frutta coltivate in giardino è considerato kosher fintanto che è esente da insetti e gli insetti.

La frutta può essere ritenuto kosher fino a quando non viene miscelato con altri alimenti che sono considerati non-kosher. Questi possono includere gli animali e uccelli rapaci, e frutti di mare. Spesso è difficile accertare se moderni prodotti alimentari trasformati sono kosher, e per questo un rabbino è spesso impiegato per controllare il cibo o frutta prima di essere consumato. Frutta secca kosher rientra in questa legge ed è di solito controllato per bug infestazione pure. C'è anche una legge ebraica, o orlah, che afferma che tutta la frutta preso da un albero che è inferiore a quattro anni, è "vietato" e quindi non può essere consumato.

Comunità ebraiche di tutto il mondo hanno ciascuno le proprie cucine regionali. L'unico fattore comune che lega le cucine insieme è la legge che governa la preparazione e la cottura di ogni alimento, frutta kosher incluso. Le leggi sono talvolta noti come kashrut, e si trovano nella Torah. La Torah è la legge di Dio che è stato detto a Mosè e scritto nei libri riguardanti la Scrittura ebraica.

  • Cibo Kosher è preparato sulla base delle regole alimentari ebraiche presenti nella Torah.
  • Un rabbino non è sempre necessario prima di frutta può essere considerato kosher.