Che cosa è Jnana Yoga?

Jnana Yoga, conosciuto anche come Gyana yoga, è definito come il percorso della vera conoscenza. Si tratta di una forma di yoga in cui una persona realizza liberazione attraverso la comprensione della loro vero sé, attraverso la mente. 'Jnana' è un termine sanscrito che simboleggia la conoscenza o la saggezza. Coinvolge meditando sulla domanda 'chi sono io?' o meditare su 'I' e tenta di realizzare il sé eterno, come uno stato di pura consapevolezza, che è al di là della mente. Questo è considerato uno dei percorsi più impegnativi in ​​yoga.

Jnana yoga è più adatto per coloro che si considerano intellettuali in cerca di risposte. Introspettivo individui sono candidati ideali per jnana yoga, che mette in discussione continuamente l'identità del vero sé attraverso varie tecniche. La pratica cerca di capire la natura di Dio come essenza pura o consapevolezza, discriminando tra quello stato puro e gli oggetti di consapevolezza che di solito occupano la mente.

Per usare un'analogia, un bicchiere è visto avere una esterna ed una interna, con entrambi essendo diversi tra loro. Questo è simile a come le persone si percepiscono come parte il sé eterno. In Jnana yoga, l'aspirante mira a rompere o sciogliere il vetro e percepire l'unità essenziale di tutte le cose.

L'intelletto è usato come uno strumento e con costante sondare e focalizzando l'attenzione sul vero sé, lo yoga jnana, raggiunge 'moksha' o uno stato di illuminazione. Questo stato illuminato continua anche mentre occupato con attività mondane. La Bhagavad Gita, uno dei libri più venerato filosofia indù, contiene istruzioni dettagliate sulle tecniche e le pratiche che hanno bisogno jnana yogi di impegnarsi in, per ottenere la salvezza.

'Viveka' è la pratica del discernimento intellettuale, in cui la persona porta continuamente la mente ritorno da distrazioni in un continuo sforzo per capire ciò che costituisce il vero sé. 'Neti Neti' è un termine sanscrito che nega. E letteralmente si traduce come 'non questo, non questo' ed è usato da yogi jnana a bandire qualsiasi oggetto nella sua consapevolezza, in quanto questo non rappresenta il vero sé. Il principio alla base di questo è che quando tutto la mente mantiene nella sua consapevolezza è bandito, ciò che resta deve essere il vero sé.

'Vicara' sta per la qualità di guardarsi dentro, di esaminare e riflettere sulle cose. Altri attributi che sono importanti per una persona su questo percorso yogico sono distacco e un intenso desiderio di liberazione. Questo percorso yoga si basa sulla filosofia 'Advaita Vedanta' in Induismo, il quale gli propone che tutti gli esseri nell'Universo condividono una sola anima. Alcuni dei luminari che hanno insegnato questo modulo comprendono Ramana Maharishi, Adi Shankara e il saggio Vashishta.

  • Jnana yoga è anche conosciuto come Gyana yoga.
  • Le persone che sono introspettivo possono essere attratti da Jnana yoga.
  • Jnana Yoga si concentra sul meditando sulla questione di chi qualcuno è.
  • I praticanti credono che jnana yoga può aiutare a spianare la strada ad uno stato illuminato chiamato "moksha".