Che cosa è iperplasia fibromuscolare?

Iperplasia fibromuscolare, noto anche come displasia fibromuscolare (FMD), è una grave condizione medica che colpisce la fisiologia e la funzione arteriosa. Comunemente colpisce le arterie renali, iperplasia fibromuscolare è definito da produzione cellulare incontrollata, nota come displasia, che si traduce in un ispessimento dei tessuti colpiti. Il restringimento delle arterie successiva pone un rischio significativo di complicanze. In assenza di una cura, iperplasia fibromuscolare può essere trattata con una combinazione di farmaci e chirurgia.

Costrizione arteriosa e sintomi iperplastici associati a questa condizione in grado di simulare gli effetti di aterosclerosi. Pertanto, determinare la causa esatta di oneâ sintomi € s è essenziale per un trattamento appropriato. In generale, i test di imaging sono utilizzati per diagnosticare iperplasia fibromuscolare. Condizioni arteriosa, funzionalità, e la circolazione sono generalmente valutati utilizzando tecnologie a ultrasuoni e angiogram.

Sintomi displasiche fibromuscolare presente quando la riproduzione cellulare all'interno di una parete arteriosa si verifica incontrollato. Come le cellule si moltiplicano all'interno dei confini del tessuto molle, le cellule in eccesso non servono. Le cellule inutili accumulano, ispessimento del tessuto e formando un rigonfiamento che restringe il passaggio arteriosa, in ultima analisi, compromettendo il flusso sanguigno.

Nonostante l'assenza di una causa nota per l'insorgenza della malattia, diversi fattori possono contribuire a iperplasia fibromuscolare. Acquisita o congenita malformazione arteriosa che mette a rischio la consegna di ossigeno alle pareti arteriose possono facilitare l'attività iperplastico. Un legame genetico può anche essere possibile, in quanto più membri di una stessa famiglia possono sviluppare sintomi FMD. L'uso del tabacco è anche spesso considerata un fattore che contribuisce a causa dei suoi effetti sui livelli di ossigeno nel sangue e la salute delle arterie.

Nella maggior parte dei casi, gli individui con iperplasia fibromuscolare rimangono asintomatici, nel senso che non mostrano segni di malattia. Presentazione sintomo è generalmente dipende dalla posizione della displasia arteriosa. Gli individui con iperplasia fibromuscolare possono sviluppare localizzata disagio, atrofia o la perdita di funzione, e la perdita di peso non intenzionale. Quando la disfunzione risiede arteriosa delle estremità, alterata circolazione del sangue può causare intorpidimento, decolorazione della pelle, e la zona interessata a sentire freddo al tatto.

Se i segni di afta epizootica sono ignorati o il trattamento viene ritardato, complicazioni significative possono derivare. Compromissione flusso di sangue richiede maggiore forza per mantenere il sangue circolante, innescando un aumento della pressione arteriosa oneâ € s. Le zone in cui l'attività è più importante displasiche possono diventare indebolito, portando allo sviluppo di aneurisma. Circolazione compromessa può anche aumentare la possibilità oneâ € s per una corsa e mettere a repentaglio la funzione degli organi.

Farmaci progettati per facilitare costrizione delle arterie, di ridurre la frequenza cardiaca, e lavare i liquidi in eccesso dal corpo sono generalmente prescritti per fibromuscolare iperplasia. L'angioplastica è di solito eseguita con un catetere a palloncino per allargare l'arteria interessata. La presenza di tessuto aneurismatica può richiedere il posizionamento di stent per prevenire il collasso arteriosa. Terapia farmacologica a lungo termine è generalmente consigliato dopo l'intervento chirurgico per ridurre al minimo la possibilità di procedure future.

  • Angioplastica può essere prescritto per iperplasia fibromuscolare.
  • Gli ultrasuoni possono essere utilizzati per controllare restringimento delle arterie nei reni causati da iperplasia fibromuscolare.
  • La perdita di peso non intenzionale può essere un sintomo di iperplasia fibromuscolare.