Che cosa è in metallo di fusione?

Fusione del metallo è il processo di creazione di metallo riscaldando minerali metallici. Il minerale, sia esso di ferro, rame o stagno, è mescolato con un carbonio e la miscela viene riscaldata al punto di trasformazione in forma liquida. Il liquido viene quindi miscelato con un flusso, come il calcare, quando fusione del metallo. Il flusso consente tutte le impurità formatesi durante la fusione del metallo da rimuovere dalla parte superiore del liquido come scoria. Il restante metallo liquido è super-riscaldato per rimuovere le molecole di ossigeno e il liquido rimanente viene versato in stampi o muore e lasciata raffreddare.

Il processo di fusione dei metalli inizia estrazione del minerale dalla terra. Ci sono diversi tipi di minerale utilizzati in fusione del metallo, con la particolare minerale corrispondente al tipo di metallo che viene fuso. In caso di minerale di ferro, ferro sarà il risultato finale. Una volta che il minerale è stato estratto, viene posto in un recipiente e miscelato con un'altra sostanza chimica, come il carbonio, quando la fusione del ferro. Nella maggior parte dei casi, coke, un sottoprodotto di carbone, viene utilizzato nella produzione di ferro.

Una volta che il minerale e coke sono combinati, il passo successivo è la fusione del metallo per riscaldare le due sostanze fino a forme liquide. Una volta che i prodotti chimici riscaldate sono rivolti a liquidi, un'altra sostanza chimica, flusso, viene aggiunta per consentire le impurità del liquido da rimuovere. Questo prodotto chimico è comunemente calcare. Aggiungendo il flusso o calcare alla miscela, le impurità contenute nel liquido luogo all'inizio e formano una scoria. La scoria è rimosso per scrematura dalla parte superiore del liquido e scartando esso. Una volta che tutte le scorie è stato rimosso dal liquido, la miscela viene ridotto di super-riscaldamento dei materiali.

La fase di riduzione nella fusione metallica è fatta di super-riscaldamento dei prodotti chimici liquidi per rimuovere eventuali molecole di ossigeno che possono essere lasciati nella miscela. Tale riduzione si ottiene introducendo monossido di carbonio nel forno. Il liquido risultante è il metallo elementare sotto forma di ferro, stagno o qualsiasi altro tipo di minerale che viene utilizzato. Il liquido viene versato in stampi e lasciata raffreddare e solidificare nel prodotto finale, metallo. La quantità di calore necessaria per la fase di riduzione a verificarsi varia dal tipo di minerale che viene fuso e il punto della particolare metalli di fusione.

  • Rame fusione è il processo di separazione rame metallico dalla roccia in cui è naturalmente incorporato per fusione esso.
  • Altiforni enormi sono utilizzati per la fusione dei metalli.
  • Il coke è comunemente utilizzato per la fusione dei metalli.