Che cosa è Immunoelettroforesi?

Immunoelettroforesi è un tipo di test di laboratorio utilizzato per identificare alcune molecole proteiche prodotte dal sistema immunitario. Il test utilizza carica elettrica per separare molecole applicando una corrente elettrica ad un gel contenente un campione. La presenza di una proteina individuo viene quindi identificato applicando un antigene specifico per la molecola. Il test viene utilizzato per diagnosticare una varietà di malattie, come il mieloma multiplo, l'epatite e la leucemia.

Immunoelettroforesi è utilizzato nella diagnosi e monitorare il progresso della malattia, perché alcune malattie provocano livelli di proteine ​​anticorpi, chiamati immunoglobuline, per aumentare o diminuire. Le immunoglobuline generalmente testati per sono immunoglobuline A (IgA), immunoglobuline M (IgM) e di immunoglobuline G (IgG). Queste molecole costituiscono la maggioranza delle immunoglobuline siero del sangue.

Immunoglobulina A gioca un ruolo importante nel prevenire l'infezione attraverso il tratto gastrointestinale, la bocca e il sistema respiratorio, ma è anche presente nel sangue. Immunoglobuline M è la risposta iniziale del sistema immunitario di antigene di esposizione, e livelli di IgM sono affetti da vaccinazioni e le infezioni come l'epatite. IgM è anche responsabile per le differenze di gruppo sanguigno ABO. IgG è la più comune delle immunoglobuline ed è prodotta quando il corpo è esposto ad un antigene precedentemente rilevata; questo è il motivo per cui le recenti vaccinazioni possono influenzare le IgM e IgG risultati dei test immunoelettroforesi.

Immunoelettroforesi gel test vengono tenuti sotto corrente elettrica per un tempo determinato a seconda della marca del materiale di prova utilizzato. Antigeni ai singoli immunoglobuline vengono aggiunti al gel. Il gel viene poi lavata per rimuovere sciolto, proteine ​​non legato e tinto con un colorante specifico di proteine. Le aree in cui gli antigeni legano sono visivamente identificabile dopo la macchia è stato permesso di lavorare per un periodo di tempo specificato. Quando il test campione viene confrontato con un controllo contenente livelli noti di proteine, una stima approssimativa dei livelli delle immunoglobuline può essere fatto.

Uno dei vantaggi del test è che può essere utilizzato per identificare sia monoclonali e policlonali gammopatie. Un gammopatia monoclonale è uno stato di malattia in cui un unico tipo di immunoglobulina è influenzato dalla malattia. Un gammopatia policlonale si verifica quando una malattia provoca cambiamenti nei livelli di due o più immunoglobuline.

Immunoelettroforesi viene eseguita dopo elettroforesi un'altra prova, proteine, indica livelli anormali di immunoglobuline in campioni di siero di sangue o campioni di urina. Il test immunoelettroforesi è più specifico rispetto al test elettroforesi delle proteine ​​e può identificare immunoglobuline specifiche. Uno svantaggio di immunoelettroforesi è che i risultati non possono identificare il livello esatto di molecole Ig in un campione, così un'altra procedura, immunofissazione, può essere utilizzata come alternativa più sensibile.

  • Gli esami del sangue e delle urine possono essere utilizzati per valutare i livelli anormali di immunoglobuline.
  • Un diagramma degli effetti leukemia.Immunoelectrophoresis viene utilizzato per diagnosticare la leucemia e altre malattie.
  • Vaccinazioni recenti possono influenzare i risultati dei test immunoelettroforesi.