Che cosa è fitati?

Fitato è la forma di sale di acido fitico. E 'noto anche come l'inositolo hexakisphosphate o IP6. Questo acido è responsabile per la memorizzazione di fosforo nei tessuti vegetali. Le fonti più comuni di fitati sono crusca, semi e noci. Crusca di frumento, per esempio, contiene il 3% di acido fitico.

Il fosforo legato a fitato non è tipicamente biodisponibile per qualsiasi animale che non ruminanti. Ruminanti, come mucche e pecore, masticare, deglutire, e poi rigurgitano il loro cibo. Questo cibo rigurgitato è noto come cud e viene masticato una seconda volta. A causa di un enzima situato nella prima camera di stomaco, rumine, questi animali sono in grado di separare ed elaborare il fosforo fitati. Gli esseri umani e gli altri animali non ruminanti non sono in grado di farlo.

Gli esseri umani dovrebbero limitare l'assunzione di fitato come ha diverse proprietà che possono essere dannose per l'organismo. Prima, chelati acido fitico fortemente con minerali necessari per il corpo, come calcio, ferro e zinco. Il processo di chelazione crea un legame tra l'acido e il minerale, rendendolo insolubile e quindi inutile. In secondo luogo, le obbligazioni acido fitico con la vitamina niacina base, causando una condizione nota come la pellagra. Questo ha guadagnato status di un anti-nutrienti, poiché interferisce con l'assorbimento e l'assorbimento dei nutrienti richiesti dal corpo.

La quantità presente in cereali e noci può essere ridotto mediante cottura, anche se gli effetti ancora maggiori sono visti se il cibo viene lasciato a bagno in un ambiente acido o germogliare naturalmente. È particolarmente importante che la quantità di assunzione di fitato essere limitata nei bambini piccoli, o quelli che ricevono la maggior parte del loro approvvigionamento di minerali da alimenti come il grano o di cereali. Questo può includere i vegetariani, o quelli che vivono nei paesi in via di sviluppo in cui altre fonti di cibo possono essere scarsi.

Nonostante i suoi effetti potenzialmente nocivi, gli studi hanno dimostrato alcuni risultati benefici dal consumo di fitati. Il primo è che gli atti fitati come un anti-ossidante, che impedisce la formazione di radicali liberi che possono danneggiare le cellule. In secondo luogo, la proprietà di fitati vincolante minerale permettono di combattere il cancro al colon, riducendo lo stress ossidativo nel tratto intestinale. L'acido fitico è stato dimostrato di proteggere contro la malattia di Parkinson in un ambiente in vitro. È anche usato come conservante alimentare.

Questo acido è utilizzato anche in applicazioni industriali, come bonifica del suolo. per esempio, può essere utilizzato per immobilizzare i contaminanti inorganici, come l'uranio o nichel. Viene anche utilizzato medico, come trattamento chelazione per la rimozione di uranio.

  • I minerali proprietà leganti di fitati permettono di combattere il cancro al colon.