Che cosa è Fiera Cotton?

Il commercio equo è un metodo per assicurare che gli agricoltori e le organizzazioni ottenere un prezzo ragionevole per il loro prodotto e che i lavoratori guadagnano un salario ragionevole e hanno condizioni di lavoro dignitose. Il sistema funziona dando produttori e intermediari un marchio di certificazione dopo che passano un controllo da parte di funzionari del commercio equo. Un consumatore può riconoscere questo marchio nel negozio ed essere certi che il prodotto è stato prodotto per un certo standard. Il sistema di commercio equo e solidale copre una vasta gamma di prodotti alimentari e non alimentari articoli, compreso il cotone.

Per ottenere la certificazione di cotone del commercio equo, gli agricoltori hanno bisogno per garantire i lavoratori sono pagati abbastanza, hanno buoni standard di salute e sicurezza, hanno il diritto di appartenere ad un sindacato, e disporre di un alloggio adeguato, se necessario. Un agricoltore deve anche monitorare e migliorare l'impatto del processo di coltivazione per l'ambiente, se necessario, senza organismi geneticamente modificati, e gestire le sostanze chimiche in modo sicuro. Una cooperativa di numerose aziende ha bisogno di avere un sistema di gestione democratica. Una società denominata FLO-CERT, che è un ramo di Fairtrade International, controlla questi standard prima di concedere la fiera di certificazione del commercio.

Più di 70 paesi crescono di cotone, e circa 100 milioni di famiglie guadagnano soldi dalla pianta. Il prezzo di mercato per il cotone è influenzata dalla popolarità di tessuti sintetici e dal fatto che alcuni paesi, come gli Stati Uniti sovvenzionano produttori di cotone così loro cotone viene talvolta venduto sotto costo di produzione. Ciò significa che il cotone da altri paesi devono essere venduti a prezzi più bassi, che a volte non copre i costi di produzione.

Paesi in via di sviluppo possono produrre cotone a buon mercato, come i salari sono bassi. Le pressioni di cotone concorrenti molto economico da parte degli agricoltori di sovvenzioni e il prezzo generalmente basso della fibra può anche significare che gli agricoltori possono guadagnare molto poco dalla vendemmia e può anche perdere denaro. Produttori di cotone del commercio equo sono garantiti un prezzo ragionevole da parte degli acquirenti, purché aderenti alle norme stabilite dall'organizzazione del commercio equo. Oltre al prezzo minimo garantito, gli agricoltori ricevono un premio Fairtrade, che viene utilizzato per migliorare le condizioni di vita, di educazione, di affari o della comunità.

Fiera cotone commercio può essere comprato e venduto direttamente al pubblico da parte delle organizzazioni del commercio equo e solidale. Produttori di abbigliamento regolari possono anche comprare il cotone e fare vestiti per i negozi che non sono specializzati in prodotti del commercio equo e solidale. Fiera di cotone del commercio che è anche comandi organici un prezzo superiore a quello normale fiera del cotone del commercio.

I prezzi più alti pagati agli agricoltori, i lavoratori e le organizzazioni sindacali per la fiera del commercio del cotone possono rendere equo commercio abbigliamento più costosi, ma assicura anche che le persone coinvolte nella produzione del cotone guadagnano più di quanto sarebbe altrimenti. I lavoratori possono utilizzare il denaro extra per l'edilizia abitativa, il cibo, o l'istruzione. Gli agricoltori possono anche espandere le proprie attività per rendere più profitto, mentre allo stesso tempo, nel rispetto dell'ambiente e dei diritti dei lavoratori.

  • Campo di cotone pronto per essere raccolto.
  • Capsule di cotone su un ramo.
  • Una T-shirt in cotone equo commercio.