Che cosa è Emosiderina?

Una delle due sostanze ferro di archiviazione presenti negli animali, emosiderina è un complesso pigmentata marrone-blu che memorizza le molecole di ferro non legato che non sono metabolicamente attiva. Un tipo di macrofagi o dei globuli bianchi, emosiderina recinti ferro eme inattiva all'interno di alcune cellule, come le cellule del midollo osseo, cellule della milza e le cellule del fegato, impedendo al corpo di accumulare alti livelli di ferro non legato. Ferro Unbound, noto anche come ferro libero, può essere tossico se lasciato a costruire nel corpo.

Emoglobina, una molecola che è responsabile dell'esecuzione di ferro in modo sicuro in globuli rossi, è un precursore di emosiderina. Dopo l'emoglobina ha rilasciato ferro per vari processi metabolici, memorizza il ferro rimanente in due macrofagi: ferritina e emosiderina. Emosiderina e ferritina sono diverse in quanto i negozi ferritina ferro sia nel plasma e cellule; Inoltre, emosiderina memorizza solo ferro inattiva nelle cellule. La ferritina è solubile mentre emosiderina è insolubile.

Emosiderina è considerata una forma ossidata di degradato e ferritina. Ciò significa che si tratta di una forma di ferritina che ha legato a molecole di ossigeno ed è stato ripartito per i lisosomi, organelli che circondano ferritina e usano acidi digestivi a deteriorarsi esso. La composizione di emosiderina è ritenuta essere ossido di ferro, varie proteine ​​denaturate, e ferritina.

Mentre ferro libero è la forma più pericolosa di ferro, depositi di ferro inattivi sono considerati tossici a livelli anormalmente elevati. Gli studi di pazienti con sovraccarico di ferro hanno trovato eccesso di stoccaggio di via del ferro inattiva al di là del tipico 0,07 once (2 g) a 0,21 once (6 g) di ferro immagazzinato trovato nella maggior parte delle persone. Ad esempio, i pazienti con diagnosi di emocromatosi, una malattia genetica che impedisce il ferro da metabolizzare correttamente, può avere 0,7 once (20 g) di 1,77 once (50 g) di ferro immagazzinato, mettendo loro organi a rischio di malfunzionamenti dovuti ad avvelenamento da ferro.

Quantità in eccesso di ferro inattiva bluastro nel fegato può portare a cirrosi, mentre lo stoccaggio ferro troppo nel tessuto cardiaco può portare a cardiomiopatia. Troppo ferro nel pancreas contribuisce al diabete mellito. In articolazioni, una sovrabbondanza di ferro immagazzinato può causare polyarthropathy, che è una condizione in cui le articolazioni sono infiammate. Alte riserve di ferro possono anche causare iperpigmentazione della pelle. Una carenza di ferro immagazzinato, però, può anche causare disturbi; pazienti con troppo poco spazio ferro inattive possono avere carenza di ferro anemia.

Rilevazione della tinta marrone o blu di emosiderina in test medici in grado di rivelare le condizioni di lesioni ai medici. Ad esempio, la presenza del ferro immagazzinata nelle urine può indicare emolisi intravascolare, che è una distruzione dei globuli rossi. Emorragie nel cervello o altrove nel corpo possono essere rilevati anche dalla presenza del ferro bluastro-marrone nei tessuti circostanti.

  • Emoglobina, una molecola che è responsabile dell'esecuzione di ferro in modo sicuro in globuli rossi, è un precursore di emosiderina.