Che cosa è cronica iperventilazione?

Iperventilazione cronica è l'atto fisico di sempre respirare più aria di quello che il corpo richiede. E 'noto anche come over-respirazione. Sindrome di iperventilazione (HVS) è una condizione persistente che deriva dalla mancanza di regolare la propria respirazione dopo un singolo episodio di iperventilazione. Non si conoscono, unico motivo di HVS se le condizioni psicologiche e fisiologiche secondari possono contribuire allo sviluppo di casi acuti e cronici di HVS. Trattamento per HVS cronica spesso richiede respirazione riqualificazione e un rinvio ad uno specialista, come un terapeuta o psichiatra.

Modelli di respirazione normale promuovono un equilibrio dei livelli di ossigeno e anidride carbonica nel sangue. Rapid, respirazione superficiale associata con l'iperventilazione riduce i livelli di anidride carbonica nel sangue che porta a acidosi respiratoria e la restrizione dei vasi sanguigni. Quando i vasi sanguigni sono ristretti, sangue ossigenato viene impedito di raggiungere il cervello, compromettendo la funzionalità del sistema nervoso e circolatorio. Restauro del bilanciamento dei livelli di ossigeno e anidride carbonica nel sangue è essenziale per la corretta regolazione dei sistemi multipli del corpo.

La maggior parte dei casi di iperventilazione sono indotti da ansia derivante da un evento o situazione stressante o traumatico. Condizioni fisiche secondarie come l'infezione, infarto, asma e può causare un individuo a respirare superficialmente, promuovendo un modello di respirazione irregolare. Disturbi psicologici, come l'agorafobia, possono contribuire alla comparsa dei sintomi iperventilazione cronica. Gli individui con sindrome di iperventilazione cronica presenteranno sintomi ricorrenti che istituisce un modello di evento - qui sta l'aspetto cronico del problema. Nei casi gravi di iperventilazione cronica, l'individuo può sviluppare deficit neurologici come disturbi visivi o alterato funzionamento mentale.

Il trattamento convenzionale di iperventilazione comporta il ripristino anidride carbonica al flusso sanguigno. Ciò può essere ottenuto respirando in un piccolo sacchetto di carta. Un sacchetto di carta può essere efficace nel breve termine come strumento di intervento, ma può comportare la reintroduzione di troppa anidride carbonica nel sangue se usato per troppo tempo. Quando allenato correttamente, promuovendo profondi, lenti respiri addominali compirà lo stesso obiettivo come un sacchetto di carta.

Attenzione medica dovrebbe essere cercato in presenza di episodi di iperventilazione, perché altre diagnosi possono trasportare gli stessi sintomi. Gli individui in mezzo a un episodio può verificare la costrizione o dolore al petto, vertigini, o intorpidimento del viso o delle estremità. Trattamento per episodi iperventilazione dipende dalla gravità della puntata e l'eliminazione delle condizioni secondarie o sottostanti,. Per alleviare i sintomi immediati, il trattamento può includere l'uso di farmaci, ha allenato la respirazione, la compressione del torace per ristabilire un normale modello di respirazione, o, nei casi più gravi, la sedazione. Opzioni per alleviare i sintomi iperventilazione cronica possono includere riqualificazione di respirazione, esercizi di rilassamento, e parlare di terapia.

  • L'iperventilazione è talvolta trattata da respirare in un sacchetto di carta.
  • Respiri addominali profondi e lenti possono aiutare a regolare la respirazione a seguito di un episodio di iperventilazione.
  • Agorafobia può contribuire alla comparsa dei sintomi iperventilazione cronica.
  • Lo stress correlato a sperimentare un evento traumatico può causare iperventilazione cronica.