Che cosa è Climate Variabilità?

Clima è la misura di modelli meteorologici per un lungo periodo di tempo, e inerente al clima sono cambiamenti, sia a lungo termine ea breve termine. Cambiamenti climatici a breve termine rappresentano variazioni periodiche o intermittenti che si verificano, e questo è chiamato "variabilità climatica." Questi cambiamenti a breve termine potrebbero includere inondazioni, siccità, variazioni di temperatura o condizioni meteorologiche oscillanti come gli effetti di El Niño o La Niña. In senso più generale, la variabilità del clima è pensato come le deviazioni statistiche clima per un lungo periodo di tempo. Accuratamente identificare e comprendere le variazioni climatiche è importante riconoscere e comprendere il loro effetto sugli esseri umani.

Il termine "clima" è un termine utilizzato per descrivere il mix medio delle condizioni meteorologiche in una posizione geografica lungo termine. Gli scienziati determinano il clima di una posizione geografica per la compilazione di statistiche su un periodo di tempo prolungato, di solito diversi decenni o più a lungo. Tali statistiche comprendono il valore, varianza e probabilità associate a condizioni meteorologiche quali temperatura, umidità, precipitazioni e vento.

Quando gli scienziati studiano il clima a lungo termine, che spesso trovano incongruenze nel tempo rispetto alla media. Ad esempio, i climi che normalmente sono bagnati potrebbero verificarsi periodi di siccità o siccità, anche a causa di un cambiamento nei modelli meteorologici. Anche se questi cambiamenti a breve termine sono inerenti, non significa che il clima è cambiato. Invece, sono semplicemente una deviazione dal clima abituato della regione. Gli scienziati attribuiscono il termine "variabilità climatica" per identificare tali anomalie, che di solito durano meno di un decennio.

Ci sono molte ragioni per cui climi si discostano dalla norma. Una delle variazioni naturali più distinguibili in clima si verifica con la circostanza oscillazioni di El Niño-meridionale (ENSO). ENSO spiega l'interazione tra l'Oceano Pacifico con l'atmosfera, creando deviazioni climatici globali. Ogni pochi anni, ci sono cambiamenti nella temperatura della superficie dell'oceano e altri elementi meteorologici intorno all'equatore del Pacifico. Temperature più fredde caratterizzano La Niña, e le temperature più calde sono la firma del ciclo di El Niño. Le diverse temperature producono variazioni di pioggia tropicale, agitando climi in tutto il mondo.

Lo studio delle variazioni climatiche è importante per scienziati a causa del suo effetto sulle persone. Se gli scienziati possono identificare i modelli o discernere l'effetto sul tempo attribuito alla variabilità del clima, la gente di solito possono ambientarsi. Per illustrare, scienziato hanno posto un sistema di osservazione nel Pacifico tropicale che consente la previsione del El Niño colpisce diversi anni prima che si manifestino nel clima globale. Queste informazioni possono aiutare a calcolare con conseguente condizioni come le tempeste più intense o condizioni di siccità prima del tempo.

Al contrario, quando gli scienziati non riescono a capire la variabilità del clima, la gente di solito soffrono. Ad esempio, la Dustbowl del 1930 si crede sia stato causato da variabilità del clima associato con temperature oceaniche più calde per gli effetti Oceano Atlantico e La Niña nel Pacifico. Se questi effetti erano noti prima del tempo, piuttosto che decenni più tardi, gli scienziati potrebbero hanno messo in guardia sulle conseguenze che ne derivano.

  • Modelli di vento possono variare in alcune località a lungo termine.
  • Cambiamenti a breve termine nel clima possono includere le inondazioni, il cambiamento di temperatura, e la siccità.