Che cosa è Cash-in-Transit?

Cash-in-transit (CIT) è un termine che viene utilizzato per descrivere situazioni in cui effettivamente il denaro contante è in procinto di essere spostato da uno status all'altro. Simile a oggetti di valore in denaro in transito (Cvit), cash-in-transit possono coinvolgere il denaro fisico di essere spostati da un luogo ad un altro, come la cassa di essere rimosso da un caveau di una banca e consegnato ad un cliente aziendale in una macchina blindata. Più frequentemente oggi, il termine è usato per descrivere lo stato dei depositi o trasferimenti di denaro, come i fondi vengono trasferiti da un conto all'altro.

Uno degli esempi più comuni di cash-in-transit ha a che fare con il modo in cui i depositi sono pubblicati e messi a disposizione dei titolari dei conti. Molte banche richiedono che i depositi sono ricevuti da un certo tempo del giorno per essere inviato come ricevuto lo stesso giorno. Ciò significa che se le norme e regolamenti bancari stato che solo i depositi ricevuti in mano da 2:00 sono pubblicati lo stesso giorno lavorativo, un deposito che è in adesione alle 3:00 pm non verrà effettivamente pubblicato e messo a disposizione del titolare del conto fino a quando il giorno lavorativo successivo. In realtà, il deposito verrà visualizzato sull'estratto conto come un deposito per quel giorno lavorativo piuttosto che la data effettiva del deposito.

Questo stesso approccio generale si applica ai trasferimenti elettronici pure. Se il titolare del conto riceve il pagamento da un datore di lavoro tramite versamento diretto, i fondi vengono immediatamente accreditati e disponibile se il trasferimento viene ricevuto da un certo momento della giornata. Qualora il trasferimento sia ricevuto dopo tale termine, si fa notare, ma in realtà non registrato nel conto e pronto per l'uso fino al giorno lavorativo successivo. Durante questo lasso di tempo in cui il deposito è stato ricevuto ma rimane unposted sul conto, si dice che sia cash-in-transit.

Il termine non ancora si applica alle attività per cassa fisici reali che vengono spostati da un luogo ad un altro. Le società di sicurezza sono spesso impegnati a gestire queste delocalizzazioni fisiche del corso legale, come la realizzazione di consegne da una posizione di tesoreria di una banca, o il trasporto di contanti da un ramo di un dato banca a un ramo diverso altrove nella città. Qui, il transito cash-in-vale non solo per lo stato della liquidità in quanto viene spostato da un luogo ad un altro, ma anche quanto velocemente i fondi sono ricevuti e iscritte nelle registrazioni della banca del destinatario.

  • Cash-in-transito può fare riferimento a fondi consegnati ad un cliente in auto blindata.
  • Cash-in-transito può fare riferimento a bollette essere fisicamente spostati da un luogo ad un altro.