Che cosa è Bioconcentrazione?

Bioconcentrazione è una situazione in cui i livelli di una tossina in un organismo superano i livelli di tossina nell'ambiente circostante. Questo termine è spesso usato in riferimento a specificamente ambienti acquatici e degli organismi acquatici, in contrasto con il relativo "bioaccumulo", che può riferirsi a tossine e microrganismi presenti in una varietà di ambienti. Bioconcentrazione è un'area di preoccupazione per molti ambientalisti e ricercatori scientifici, nonché le persone responsabili della formulazione della politica e lo sviluppo di nuovi prodotti di consumo.

In un classico esempio di bioconcentrazione, un pesce in un fiume contaminata da farmaceutiche aspirazione forza rifiuti alti livelli di ormoni umani dall'acqua. Se il pesce non può esprimere gli ormoni, si accumulano nel corpo, portando a una situazione in cui il corpo del pesce contiene più ormoni che l'acqua circostante. I ricercatori possono utilizzare un concetto noto come il fattore di bioconcentrazione (BCF) di esprimere livelli bioconcentrazione in modo numerico.

Per trovare il fattore di bioconcentrazione, i livelli di una tossina in un organismo sono divisi per i livelli in acqua circostante per trovare un rapporto. Più alto è il rapporto, più grave è la bioconcentrazione. Un alto BCF può portare a problemi di salute come le mutazioni genetiche trasmesse ai discendenti, i tumori, la morte o la malattia. Nelle popolazioni di pesci, per esempio, un numero crescente di pesci nati con genitali ambigui sono stati identificati in corsi d'acqua contaminati con prodotti farmaceutici.

Bioconcentrazione può anche portare a una situazione chiamata biomagnificazione. In biomagnificazione, i livelli di tossine aumentano la più alta si muove in alto nella catena alimentare. Ad esempio, una tossina può essere presente in piccole livelli in piante che sono mangiati da piccoli pesci. I pesci devono mangiare un sacco di piante per sopravvivere, sviluppando così una maggiore BCF. La specie di pesce più grande che mangia il pesce piccolo ha un livello ancora più elevato di tossine nel corpo, e l'orso che mangia i pesci, a sua volta, sviluppa elevati livelli di tossine. La tossina può anche essere trasmessa agli uccelli che si nutrono di pesci, insieme con gli esseri umani. Bioconcentrazione spiega come i ritardanti di fiamma si trovano nel seno delle donne in tutto il mondo: le donne non consumano direttamente queste sostanze chimiche, li ingerito mangiando gli organismi che hanno registrato biomagnificazione.

Bioconcentrazione e biomagnificazione spiegano perché apparentemente bassi livelli di tossine possono diventare un problema, perché se un animale ha difficoltà a esprimere una tossina dal corpo, la tossina si accumula fino a quando l'organismo è esposto. Il DDT chimica è spesso citato come esempio; quando è stato inizialmente utilizzato, sembrava essere solo tossico per gli insetti. Tuttavia, per un periodo di tempo prolungato, bioamplificazione conseguente uova di uccelli sottile guscio apparso, causando gravi danni a molte specie di uccelli. Ciò ha portato a divieti diffusi sulla chimica.