Che cosa è Actinomicina?

Actinomicina è un antibiotico ottenute da specie di Streptomyces, batteri filamentosi suolo noti per la produzione di una vasta gamma di prodotti naturali. Questo composto inibisce la trascrizione di DNA a RNA, causando la morte delle cellule. La capacità di provocare il suicidio delle cellule fatto actinomicina D un farmaco chemioterapico precoce. Questo composto è altamente tossico per le cellule normali, quindi è usato solo su alcuni tipi specializzati di tumori. Un nome alternativo per la droga è dactinomicina.

Streptomyces è un grammo batterio positivo che è un membro del gruppo actinomycete. Questi batteri del suolo sono rinomati per la produzione di antibiotici e altri prodotti naturali. La concorrenza tra i microrganismi nel suolo è feroce, e la produzione di composti che uccidono altri organismi aiuta gli attinomiceti per sopravvivere.

Parte del motivo che actinomicina è un antibiotico come successo è che la sua struttura chimica comprende due peptidi ciclici. Questa insolita raggruppamento di amminoacidi è molto difficile per altri organismi di degradare. Esso comprende anche un amminoacido D in ciascuno degli anelli peptide ciclico. Solitamente, amminoacidi si trovano nella configurazione L. L'uso di tali attributi biochimiche atipiche contribuisce al successo di questa actinomycete nel terreno.

L'isolamento di actinomicina nel 1940 valse il Premio Nobel per Selman Waksman. Studi del meccanismo di azione di questo antibiotico dimostrato di aver agito legandosi al DNA a doppio filamento e fermare la trascrizione di tale DNA in RNA. Con vincolati in questo modo, actinomicina inibito RNA polimerasi di andare avanti. Questa attività ha causato le cellule al suicidio, un processo noto come apoptosi.

La capacità di causare apoptosi è una proprietà preziosa. Le cellule tumorali diffuse molto più rapidamente rispetto alle cellule vicine, tessuti normali perché hanno perso il controllo e non subire tanto apoptosi. Farmaci che causano apoptosi hanno un potenziale come trattamenti contro il cancro. Un farmaco che viene iniettato per via endovenosa e diffuso in tutto il sangue per uccidere le cellule tumorali è noto come un agente anti-neoplastica - un farmaco chemioterapico.

Actinomicina D è stato usato come un farmaco chemioterapico per molti anni. Il potere di questa classe di farmaci è la loro specificità nell'uccidere le cellule che si dividono. Questo rende più probabile che essi uccidere le cellule tumorali, piuttosto che le cellule del tessuto non-cancerose. Il composto è altamente tossico per le cellule normali, però. Il farmaco è molto attentamente monitorata quando viene utilizzato.

Oltre suoi usi nel trattamento del cancro e come un antibiotico, la capacità di actinomicina di legare il DNA ha reso questo composto utile per studi in biochimica e biologia cellulare. E 'utilizzato per inibire la sintesi di RNA. Inoltre, un derivato fluorescente può essere creato che è noto come 7-aminoactinomycin D. Questo prodotto chimico è utilizzato per colorare DNA che è a singolo filamento. È un indicatore importante per determinare se le cellule sono morti o no.

  • Praticamente qualsiasi antibiotico può produrre effetti collaterali indesiderati tra alcuni pazienti che lo assumono.
  • In alcuni casi, actinomicina può essere utilizzato per eradicare cellule tumorali, rendendo loro impossibile replicare.