Che cosa devo sapere su Madagascar?

Il Madagascar è uno stato insulare grande al largo della costa orientale dell'Africa, nell'Oceano Indiano. Esso copre 226.000 miglia quadrate (587.000 mq. Km), il che rende circa il doppio dello stato dell'Arizona. Si trova di fronte uno stretto dalla nazione africana del Mozambico.

I primi a stabilirsi quest'isola erano quasi certamente dal Borneo, nell'arcipelago indonesiano, quasi 4.000 chilometri di distanza. Questo insediamento è avvenuto poco dopo il 200 dC, che lo rende uno degli ultimi grandi masse del mondo per essere risolta dagli esseri umani. Nel 7 ° secolo alcuni arabi iniziarono stabilire stazioni commerciali temporanei lungo la parte settentrionale dell'isola, ma non ha mai funzionato verso sud o verso l'interno. Non è stato fino alla fine del 15 ° secolo che gli europei in contatto con il Madagascar.

Per i prossimi due secoli sia il francese e inglese tentato, e fallito, più volte a stabilire insediamenti sull'isola. Malattie come la dissenteria e febbre hanno giocato un ruolo in questa difficoltà, ma la causa più grande è stata l'ostilità delle varie tribù in Madagascar, che hanno messo su con pochissimo dai colonizzatori europei prima di loro.

A causa di questa mancanza di colonizzazione europea e la vicinanza dell'isola alle rotte marittime del Mughal nell'Oceano Indiano, i pirati hanno trovato Madagascar per essere una base ideale di operazioni. Questi pirati stabilirono soprattutto nella parte settentrionale dell'isola, e si allearono in particolare con una tribù, il Betsimisaraka. Questa tribù, a causa del loro accesso ritrovata a fucili e la polvere, sono stati in grado di sopraffare la maggior parte dei loro vicini e conquistare gran parte del nord-est dell'isola. Sulla costa occidentale, un'altra tribù, il Sakalava, è stato in grado di trasformare i loro collegamenti con schiavisti europei in armi e, aiutandoli a conquistare il lato occidentale dell'isola.

Nella prima parte del 1800 un piccolo regno negli altopiani del Madagascar, il regno Merina, ha iniziato una serie di conquiste che alla fine avrebbe portato all'unificazione e sottomissione di quasi tutta l'isola. Un re di questa dinastia, il re Radama I, avviato negoziati formali con gli inglesi, che lo ha riconosciuto come unico sovrano dell'isola. Per il prossimo secolo questa dinastia avrebbe continuato a governare l'isola, con i destini di missionari inglesi e coloni di riposo dai capricci del leader attuale.

Questo stato di cose durò fino alla fine del 19 ° secolo, quando i francesi, arrabbiato con la confisca dei beni da parte del governo francese, invaso Madagascar. Il francese ha preso la capitale, e ben presto ha avuto il controllo dell'isola - una situazione riconosciuta dagli inglesi in cambio dei diritti di Zanzibar. Dominazione francese continuerà fino alla fine del 1950, quando l'isola ottenne l'autonomia, e, infine, l'indipendenza nel 1960.

E 'evitato il normale movimento verso il comunismo per i primi anni della sua indipendenza, ma nel 1975 è stato stringendo forti legami con l'Unione Sovietica e l'attuazione delle riforme socialiste in tutto il paese. Questo durò fino alla fine del 1980, quando il paese ha iniziato spostando nella direzione opposta, alla fine accettare una costituzione democratica nel 1992. Madagascar continua a rimanere democratica, e anche se la violenza non tanto in tanto scoppia, il paese è relativamente stabile.

I turisti spesso trovano il maggior fascino del Madagascar di essere la specie quasi illimitate che popolano le sue foreste stupefacenti. Ospita un incredibile numero di animali che non può essere trovato in qualsiasi altro luogo sulla Terra - il più famoso è le molte specie di lemuri si trovano solo sull'isola. Anche se la deforestazione rampante è un problema serio, le foreste saranno sembrano ancora infinita alla maggior parte dei visitatori. Le spiagge lungo la costa, in particolare in Ifaty, sono tra le più incontaminate del pianeta, e in luglio e agosto le balene possono essere visti al largo della costa. Il momento ideale per visitare sia durante i mesi invernali, quando le temperature spaventose dell'estate si sono sistemati.

  • Madagascar è un'isola-nazione che si trova nell'Oceano Indiano, a est della nazione africana del Mozambico.
  • Madagascar vanta tutte le 93 specie di lemuri.
  • La deforestazione è un problema serio in Madagascar.