C ++ All-In-One Cheat Sheet

Anche se i programmatori C ++ molti adottino misure per prevenire i bug, gli errori ancora scivolare attraverso. Questo elenco dei dieci errori più comuni durante la scrittura di codice C ++ può aiutare sia i programmatori nuovi e veterani:

  1. Hai dimenticato di dichiarare la variabile.
  2. Ha utilizzato le lettere maiuscole e minuscole errate; per esempio, digitato principale quando volevi dire principale.
  3. Hai usato un segno di uguale (=), quando si dovevano usare due (==), sia in un'istruzione if o in un ciclo for.
  4. Hai dimenticato #include <iostream> using namespace std o ;.
  5. È caduto il portatile in piscina.
  6. Hai dimenticato di chiamare nuovo e appena iniziato a utilizzare il puntatore comunque.
  7. Hai dimenticato la parola pubblico: nelle classi, quindi tutto alzato privato.
  8. Hai lasciato il cane mangia il telecomando.
  9. Hai dimenticato di inserire le parentesi quando si chiama una funzione che non accetta parametri.
  10. Avete dimenticato un punto e virgola, probabilmente alla fine di una dichiarazione di classe.

Il file Usual C ++ Header

In C ++, un file di intestazione contiene dichiarazioni previsionali di identificatori. Ecco alcuni dei file di intestazione più comuni C ++ che userete, insieme con le loro ortografia corretta. Questi non sono di alcun mezzo tutti loro, ma sono i più comuni:

  • Includere <string> se hai intenzione di utilizzare la classe String.
  • Include <iostream> quando si desidera utilizzare cout e cin.
  • Includere <fstream> quando si desidera leggere o scrivere file.
  • Includere <iomanip> se si desidera l'utilizzo manipolatore avanzata nei vostri flussi.
  • Include <stdlib.h> per le operazioni generali, compreso il sistema ("PAUSE").

C ++ sintassi che si può avere dimenticato

Ricordando un po 'di sintassi C ++ può farti "loopy". I seguenti esempi mostrano la sintassi di alcune delle situazioni più facilmente dimenticato C ++: un ciclo for, un ciclo while, e un'istruzione switch; una classe e il codice per una funzione membro; una classe base e una classe derivata; una funzione, funzione di tipo puntatore, e il puntatore alla funzione; e un modello di classe e poi una classe in base al modello.

Ecco un ciclo for:

int i;
for (i = 0; i <10; i ++) {
cout << i << endl;
}

Ecco un ciclo while che conta da 10 fino a 1:

int i = 10;
while (i> 0) {
cout << i << endl;
i-;
}

Ed ecco una istruzione switch:

switch (x) {
Caso 1:
cout << "1"

Ecco una classe e il codice per una funzione membro:

MyClass class {
privato:
int x;
pubblico:
MyFunction void (int y);
};
annullare MyClass :: MyFunction (int y) {
x = y;
}

Ecco una classe base e una classe derivata:

class MyBase {
privato:
// classi derivate can
Non // accedere a questa
int a;
protetta:
// classi derivate can
// Accesso questo
int b;
};
Classe derivata: MyBase pubblico {
pubblico:
Test void () {
b = 10;
}
};

Ecco una funzione, un tipo di puntatore a funzione, e un puntatore alla funzione:

funzione int (char x) {
ritorno (int) x;
}
typedef int (* funcptr) (char);
funcptr MyPtr = funzione;

Ed ecco un modello di classe e poi una classe basata sul modello:

template <typename T>
class MyTemplate {
pubblico:
T a;
};
MyTemplate <int> X;