Trattamenti per la sindrome del tunnel carpale

07/15/2012 by admin

Quel formicolio e intorpidimento irradia dal polso al palmo della mano e le dita probabilmente era un grosso problema in un primo momento. Dopo tutto, si può letteralmente scuotere fuori agitando la mano. Ma ultimamente, youâ € ve notato che sensazione di disagio è diventato doloroso e youâ € re perdere la forza di presa. La cattiva notizia: Si potrebbe avere la sindrome del tunnel carpale (CTS). La buona notizia: CTS può essere trattata.

Sindrome del tunnel carpale doesnâ € t di solito vanno via da solo. È un dato di fatto, se non trattata, CTS spesso peggiora. In alcuni dei casi più gravi, muscoli pollice effettivamente deperiscono e persone perdono la loro capacità di percepire calda e fredda con la mano colpita.

CTS si verifica quando tendini in mano si gonfiano e pizzicare il nervo mediano. Il nervo mediano va dal vostro avambraccio nel palmo della vostra mano. Questo nervo e dei tendini flessori che piegano le dita passano attraverso uno stretto canale di osso e di tessuto connettivo chiamato il tunnel carpale. La parola chiave qui è stretta. Quando i tendini si gonfiano, thereâ € s c'è spazio nel tunnel per il nervo mediano. Come viene spremuto, il vostro CTS inizia.

La maggior parte dei trattamenti per CTS concentrarsi su alleviare la pressione sul nervo mediano. La terapia può variare da over-the-counter antinfiammatori che riducono tendine gonfiore alla chirurgia che allarga il tunnel carpale.

  • I farmaci possono alleviare il dolore e il gonfiore. In lieve a moderata CTS, aspirina, ibuprofene o naprossene sodico può ridurre il dolore e gonfiore. Tuttavia, questi farmaci wonâ € t alleviare intorpidimento e formicolio alle dita o debolezza muscolare.

    Se over-the-counter dona € t lavoro, il medico può decidere di iniettare uno steroide, come il cortisone alla tua mano. Mentre uno steroide ridurrà immediatamente il tendine gonfiore thatâ pressione mettendo € s sul nervo mediano, gli effetti durano solo circa sei mesi.
  • Restraint e riposo possono alleviare tendini irritate. Indossare un tutore o di scissione vi impedirà di muoversi il polso e la mano in modo che irritano ulteriormente i tendini già gonfie. Questo può essere particolarmente importante in tempo a letto. Molti malati CTS notano i loro sintomi flair mentre il loro sonno. Se spesso svegli di notte con una mano intorpidita o formicolio, ita € s probabilmente perché youâ € re a letto con il polso piegato. Indossando una doppietta manterrà il polso fermo e dritto.

    Se moderazione e farmaci dona € t lavoro, il medico può consigliare potrebbe essere necessario eliminare o modificare i movimenti della mano e del polso che spingono i sintomi. Seguendo questi consigli può significare youâ € ll devono fare delle scelte di vita difficili. Ad esempio, se la vostra professione richiede di effettuare gli stessi movimenti ripetitivi con il polso e la mano, potrebbe essere necessario cambiare il tipo di lavoro che fate. Oppure, se si utilizza vibranti strumenti di potere, potrebbe essere necessario smettere di usare questi tipi di strumenti.

CTS può essere causato da un'altra condizione di salute, tra cui il diabete, l'artrite reumatoide, e problemi alla tiroide. Se il medico trova il tuo CTS origine in una malattia non ancora trattata, Shea € ll iniziare la terapia trattando questa condizione medica.

  • Quando tutto il resto fallisce, la chirurgia. Se nessun altro ciclo di terapia è in calo o eliminare i sintomi CTS, un intervento chirurgico che diminuire la pressione sul nervo mediano può essere l'unica cura. Durante l'operazione, un chirurgo ortopedico taglierà aprire il legamento che copre il tunnel carpale. Questo amplia la larghezza del tunnel, eliminando la stretta stretta sul nervo mediano.

    L'intervento di solito è fatto su una base ambulatoriale in anestesia locale. Youâ € ll probabilmente bisogno di indossare un tutore al polso per le prime settimane dopo l'operazione. Anche se il recupero completo può richiedere fino a un anno, la vostra forza di presa probabilmente tornare entro due a sei mesi.

Articoli Correlati