Quali sono scanner ottici?

Uno scanner ottico è qualsiasi tecnologia di scansione che converte un fisico immagine, testo, o un oggetto in una forma digitale che può essere memorizzato come un file immagine 2D su un computer. Esistono anche scanner 3D, ma non sono diffusi e sono talvolta basati su diverse tecnologie. Scanner ottici sono stati in giro per decenni e il loro prezzo è sceso di conseguenza. È possibile acquistare a basso livello scanner ottici usati su eBay per un minimo di 20 dollari (USD) e un nuovo scanner newegg.com per circa 50 dollari. Meglio scanner ottici vendono per centinaia di dollari.

La tecnologia di base sottostante scanner ottici è quello del dispositivo ad accoppiamento di carica (CCD). Un CCD è costituito da una matrice condensatore che è sensibile alla luce. La tecnologia è stata inventata nel 1969 da Willard Boyle e George Smith a AT & T Bell Labs, ed è stato commercializzato poco dopo.

I condensatori in un CCD rispondono fino al 70% della luce incidente, in contrasto con pellicola fotografica, che risponde solo al 2%. Luce entrante induce i condensatori si caricano in misura proporzionale all'intensità della luce. L'array condensatore passa la carica da nodo a nodo fino a raggiungere un condensatore finale. Poi la carica è amplificato in tensione, che sfocia in un filo. Il modello di carica viene letto da un altro dispositivo e ricompilato in una mappa di pixel che rappresenta l'oggetto scansionato.

Il più popolare scanner ottico in uso oggi è lo scanner piano, che consiste di una lastra di vetro sopra un dispositivo di scansione astiforme montato su uno scivolo. Il dispositivo di scansione si sposta avanti e indietro sulla pista per scansionare qualunque è posizionato sopra di esso. Scanner ottici sono utilizzati anche per registrare le impronte digitali e voti da schede elettorali, la scansione di interi libri o biblioteche, e fungere da "occhi" per i non vedenti che convertono il testo in voce automatizzata.

Poiché diverse condizioni di esposizione possono causare immagini radicalmente diverse per apparire, scanner ottici sono dotati di software proprietario che consente di correggere queste condizioni per produrre un'immagine coerente. Immagini a colori a 24 bit sono uno standard comune. Uno scanner esterno è collegato ad un computer attraverso un canale di ingresso-uscita, come ad esempio SCSI, USB o FireWire. Esistono inoltre adattatori wireless per scanner ottici.

  • Scanner ottici sono usati per registrare voti da schede elettorali.
  • Scanner ottici possono essere utilizzati per digitially impronte cattura.
  • Molti scanner ottici possono essere collegati a un computer con un cavo USB.