Quali sono le diverse parti Microscopio composto?

05/31/2010 by admin

Un microscopio composto è un apparecchio che utilizza una serie di lenti per ingrandire dettaglio minuto di un esemplare che altrimenti non sarebbero visibili ad occhio nudo. Le parti microscopio composti che sono direttamente responsabili per l'ingrandimento sono gli obiettivi, l'obiettivo del proiettore, e le lenti oculari o pezzi oculari. Illuminazione e concentrazione del fascio di luce sul campione sono fornite dalla sorgente di luce, il diaframma, o l'apertura ed il condensatore. Le parti microscopio composti responsabili per focalizzare l'immagine comprendono la grossolana e le manopole di regolazione fine. Strutture di supporto del microscopio composto includono la fase di scorrimento, braccio, e la base.

Ingrandimento del campione è l'obiettivo singolare di un microscopio, e le parti microscopio composto che svolgono questo compito sono gli obiettivi, lenti di proiezione, e le lenti oculari. Questo allargamento si ottiene concentrando una sorgente luminosa di luce su un campione da sotto. La luce passa attraverso il campione e poi in uno degli obiettivi, in cui la lente ingrandisce l'immagine. La maggior parte dei microscopi composti hanno due a quattro obiettivi diversi, che sono in grado di ingrandimento del campione a diversi gradi.

Passando luce attraverso l'obiettivo inverte l'immagine. Se i percorsi di luce deviati sono diretti successivo attraverso la lente del proiettore, l'immagine viene capovolta indietro. Un obiettivo del proiettore, tuttavia, non è necessario e un'immagine può essere visualizzato invertito senza alcuna perdita di qualità dell'immagine.

Avanti, la luce passa attraverso la lente oculare, che in genere ingrandisce l'immagine altre dieci volte e poi proietta l'immagine nell'occhio dâ € s. Alcuni microscopi hanno un solo obiettivo oculare mentre altri microscopi hanno due. Quando un microscopio ha una sola lente oculare, l'immagine ingrandita viene visualizzata con un occhio e l'altro occhio è chiuso.

La sorgente luminosa, diaframma, e condensatore sono le parti microscopio composto responsabile per illuminare il campione. La sorgente luminosa è semplicemente una lampadina. Luce dal bulbo viene fatto passare attraverso l'apertura, uno strumento che può aprire e chiudere per creare un fascio di luce di differenti diametri. Il fascio di luce passa attraverso il condensatore, una lente che raccoglie e concentra la luce sul campione di ottimizzare l'illuminazione.

Controllo messa a fuoco dell'immagine è fornita dalle parti microscopio composto, chiamato il corso manopole di regolazione fine. Questi quadranti alzare ed abbassare il palco per portare l'immagine a fuoco. La manopola di regolazione corso muove il palco ad una velocità maggiore ed è la prima a portare il campione vicino al fuoco. Obiettivo finale è fatto usando la manopola di regolazione fine, che permette di piccoli cambiamenti nella fase di altezza e il controllo sul delicato la messa a fuoco.

Ci sono diverse parti del microscopio composto che sono coinvolti nel sostegno strutturale. Il campione è posto sulla fase del microscopio e viene tenuta in posizione mediante clip. Una base a U fornisce una base stabile per tutto il microscopio. La spina dorsale del microscopio, supportando tutti i componenti verticali, è chiamato il braccio. Un microscopio avviene sempre tenendo il braccio e mettendo una mano sotto la base.

  • Il vassoio è la parte di un microscopio che contiene diapositive.
  • Un microscopio composto.
  • Microscopi ottici composti sono tipicamente utilizzati nei laboratori per ottenere viste ingrandite di campioni su vetrini.

Articoli Correlati