Quali sono i migliori consigli per l'installazione di un termostato?

06/05/2010 by admin

I migliori consigli per l'installazione di un termostato cominciano con fare in modo che il nuovo termostato è installato nella posizione corretta. In secondo luogo, i fili esistenti, se presenti, devono essere valutate. Se un vecchio termostato viene sostituita, la vecchia unità, insieme con il supporto, deve essere rimosso. Il prossimo punta nel processo di installazione è di collegare il nuovo monte, assicurandosi che sia a livello. Collegare l'unità in posizione con gli schemi che sono stati forniti con il nuovo termostato e poi fissarla in posizione. Mai dare per scontato che il compito sarà facile e che, dal momento che è stato fatto prima, non preparati devono essere prese. Leggere sempre le istruzioni e le precauzioni per ogni unità che viene utilizzato. Assicurarsi di selezionare il termostato che sarà compatibile con l'unità di riscaldamento / raffreddamento installato.

Installazione di un termostato inizia con assicurando che la nuova unità è correttamente posizionato, se c'era un vecchio posto o meno. Provare a utilizzare il foro esistente che è presente da un termostato più vecchio, ma fare in modo che il posizionamento sia corretto. L'unità non deve essere in alcun porte o finestre in modo che i progetti dall'esterno non influiscono esso. L'unità non deve essere collocato in una zona dove la luce diretta del sole colpirà esso. Affinché il nuovo termostato funzioni correttamente, deve essere collocato in cui i cambiamenti esterni non interferiscono con la lettura della temperatura.

Il cablaggio è il passo successivo nel processo. Quando si installa un termostato è importante che i fili siano utilizzabili e aggiornati. Non ci dovrebbero essere quattro fili separati che entrano nel buco, se non, un elettricista dovrebbe essere assunto per fare ricablare esso. Il cablaggio in unità più vecchie che hanno solo due fili non consentono, modelli programmabili nuovi da utilizzare. Un altro problema con fili vecchi che si verificano su base giornaliera è l'aumento del rischio di incendio. Esigenze di cablaggio più recenti installati in presenza dei dubbi circa l'età di quelli esistenti.

La vecchia unità dovrà essere rimosso prima di installare la nuova unità. Rimozione del termostato è un passo facile finché il cablaggio che è presente viene registrato off e marcato. Non lavorare mai su nulla elettrica a meno che il fusibile corretto è stato spento per evitare scosse elettriche. Dopo che i fili sono stati registrato, rimuovere il vecchio monte e preparare la zona per l'installazione di un termostato.

Il passo successivo nel processo di installazione di un termostato è di montare la vecchia base in posizione. Il termostato deve essere di livello, al fine di funzionare correttamente, quindi la base deve essere livellata perfettamente prima di bloccarlo in posizione. Seguire gli schemi che sono stati forniti con il nuovo termostato, avendo cura di collegare i cavi correttamente. Far scorrere la nuova unità in posizione e il compito è fatto.

  • Un termostato programmabile può contribuire a ridurre i costi di riscaldamento.

Articoli Correlati