Quali sono comunità intenzionali?

Comunità intenzionali sono quartieri o comunità popolate da persone che condividono credenze o obiettivi comuni. L'ampio termine comprende una vasta gamma di strutture comunitarie basate sulla fede, l'ambientalismo, l'arte, la salute, la politica o di un particolare tipo di abitazioni. I membri delle comunità intenzionali prendere dolori per distinguersi da comuni, zone soggiorno controcultura popolari resa famosa nel 1960. Mentre molti comuni sono comunità intenzionali, non tutte le comunità intenzionali sono comuni.

Comunità intenzionali esistono da centinaia di anni, anche se il termine stesso è stato coniato nel 1953. Una delle prime comunità intenzionali in America è stato il comune religioso Oneida, creato nello stato di New York, a metà del 1800. Nel corso del 1960, molti membri della controcultura in America e comunità formate altrove con altri che hanno condiviso le loro religiose, convinzioni politiche o di stile di vita. Goccia città, fondata nel Colorado rurale nel 1965, è stato uno dei più importanti di queste comunità intenzionali; altri erano di Virginia Twin Oaks e della Danimarca Freetown Christiania. Goccia Città sciolto nel 1970; Twin Oaks e Christiania stavano ancora forte a partire dal 2010.

Molte comunità intenzionali sono formati con l'intento di creare alternative agli sviluppi urbani e suburbani della cultura mainstream. Whitehawk, nei pressi di Denton, Texas, e le comunità "Earthship" di New Mexico costruzione ecologici case-terra riparata che aveva bisogno di poco sostegno da aziende di servizi municipali. Altre comunità "co-op" con abitazioni più convenzionale si concentrano anche sulle fonti di energia alternative come l'energia solare o eolica. Queste comunità sono spesso in Stati Uniti occidentali, dove la terra rurale è ampiamente disponibile e comuni limitrofi a volte sono più tolleranti di stili di vita alternativi.

La spiritualità è un altro fattore che unisce le comunità intenzionali, anche se la loro connessione con frangia o religioni "cult" è spesso esagerata. In realtà, cristiani, buddisti, e altri tipi di monasteri sono comunità intenzionali che esistono da secoli. La Compagnia per intenzionale comunitario, che esamina le comunità membri e pubblica un elenco annuale, stima solo il 35 per cento della comunità intenzionali sono basati su credenze religiose.

Molte comunità intenzionali richiedono potenziali nuovi arrivati ​​per incontrare l'approvazione della comunità prima di essere autorizzati a partecipare. Alcuni nuovi arrivi devono essere "sponsorizzati" da uno o più membri della comunità esistenti; altri devono completare un periodo di prova prima di essere pienamente accettato. In questo modo e molti altri, le comunità intenzionali sono a differenza quartieri tradizionali, in cui le persone condividono una posizione, ma altrimenti può avere poca interazione con gli altri nella zona. Alcune comunità intenzionali incoraggiano comunione in forma di incontri mensili, pasti comuni o aree ricreative comuni. Questo può creare una vera comunità, un concetto spesso assente dai quartieri tradizionali.

  • Monasteri sono comunità intenzionali che sono esistiti nel corso della storia.