Qual è stato il Trattato di Ottawa?

02/27/2011 by admin

Il Trattato di Ottawa è il termine comune per un trattato internazionale volto a vietare le mine antiuomo. Il trattato è anche talvolta indicato come il Trattato di Ottawa, anche se il suo titolo ufficiale è "la Convenzione sul divieto di impiego, stoccaggio, produzione e trasferimento delle mine antipersona e sulla loro distruzione." Il Trattato di Ottawa è stato firmato da 122 paesi, il 3 dicembre 1997 a Ottawa, in Canada, ed è diventato legge vincolante per tutti i firmatari, il primo giorno del mese di marzo 1999. Il Landmine & Cluster Munition Monitor stima che tra il 1999 e il 2009, il trattato ha portato alla distruzione di 2,2 posti mine antiuomo e di ulteriori 44 milioni di mine stoccate.

Una mina anti-persona è un dispositivo esplosivo militare progettato per essere nascosti sottoterra ed è specificamente rivolto a soggetti umani. La miniera può essere sia un produttore scoppio, un dispositivo di frammentazione che proietta frammenti di metallo, o un dispositivo di delimitazione che nasce in aria e quindi rilascia proiettili in tutte le direzioni. Gli esplode miniera quando una persona fa scattare il suo detonatore sia dalla pressione diretta o vicinanza. L'articolo 2 del trattato di Ottawa definisce questi dispositivi ad essere progettato per ferire o danneggiare persone e li differenzia da anticarro e mine anticarro che non sono coperti dal trattato.

La legge si ritiene di essere in vigore sei mesi dopo che un paese firmatario della Convenzione di Ottawa, che ha sede presso l'ufficio del Segretario generale delle Nazioni Unite. Entro il 2010, la Campagna internazionale per il bando delle mine antiuomo (ICBL) ha dichiarato che 156 paesi hanno ratificato il trattato. Altri 39 paesi, compresi gli Stati Uniti, la Federazione Russa e la Repubblica popolare cinese, non avevano firmato. Inoltre, l'ICBL afferma che la maggior parte dei paesi non-firma, tra cui gli Stati Uniti, sono in conformità con e rispetta i termini del Trattato di Ottawa con solo due paesi, Russia e Myanmar, continuando ad utilizzare mine antipersona a partire dal 2010 .

Tra gli altri requisiti, nazioni che firmano il trattato di Ottawa devono mai usare, produrre, acquistare, o trasferire mine antiuomo. Essi devono distruggere tutte le mine nei loro arsenali entro quattro anni, chiaro tutte le miniere del loro territorio, entro 10 anni, e offrire assistenza ad altri membri del trattato di sminamento. Inoltre, i firmatari sono tenuti a superare la normativa che vieta le mine terrestri nazionali. Ogni nazione deve anche fare una relazione annuale alle Nazioni Unite dichiarando quanti e quali tipi di mine che possiede, dove si trovano le miniere, lo stato degli impianti di produzione della miniera, il numero di mine distrutte, e lo stato della mia disattivazione della nazione programma.


Articoli Correlati