Qual è la storia del Jack di picche?

07/19/2011 by admin

Carte da gioco sono stati in giro fin dai tempi antichi, e oggi il ponte inglese contiene 52 carte, divisi in quattro semi divisi per grado. Il jack di picche è la più bassa delle schede della faccia, delle carte di corte, nel seme picche. Anche se si chiamava il fante, questo è stato cambiato nel 1864. In alcune regioni, le carte a faccia in un mazzo di carte da gioco rappresentano personaggi storici, e il jack di picche rappresentato un eroe dalla letteratura francese.

Si crede comunemente che le carte da gioco origine in India. Intorno al 14 ° secolo, cominciarono ad apparire in Europa. Questi ponti consistevano di dieci carte a pronti numerici e tre carte di corte, che aveva le immagini di figure reali. Oggi le figure sono in genere chiamati carte scoperte.

I quattro semi originali in un mazzo di carte erano spade, bastoni, monete, e coppe. Più tardi, questi abiti sono stati modificati per picche, quadri, cuori e fiori. Le picche nome ha origine per la parola italiana per la spada, che è spada. Il jack di picche utilizzati anche per essere chiamato il jack di furfanti.

Un fante era un servo di un individuo reale. Il fante, regina, e carte re erano rappresentati da una immagine di una persona, oltre ad Kn, un Q, e K, rispettivamente. Alcune persone credevano che era difficile distinguere il Kn, che rappresentava il fante, dal K, che rappresentava il re.

Queste sigle sono stati successivamente modificati. Samuel Hart, un produttore di carta, ha iniziato a produrre e vendere carte da gioco intorno 1849. Hart era l'uomo che ha cominciato a produrre carte da gioco con i bordi arrotondati. Ha anche fatto le sue carte con doppio-end, rendendo più facile per un giocatore di carte per vedere quello che era in mano senza lanciare le carte in giro. Alcuni dicono che Hart è anche responsabile per l'aggiunta dei jolly, o wild card, nel mazzo di carte moderna.

Samuel Hart anche cambiato i fanti nei suoi mazzi di jacks. Si ritiene che i jack giorno moderne si basano su carte scoperte da un gioco di carte che era popolare durante il Rinascimento inglese, chiamato All Fours. Il jack termine è stato considerato un termine volgare o scortese, al momento, ma la lettera J era più facile da distinguere dalla K utilizzato per rappresentare un re. E 'stato in questo momento il fante di picche è diventato il jack di picche.

In un mazzo di carte da gioco francesi, le carte scoperte sono in genere ritenuti rappresentare persone particolari. Il fante o jack di picche, per esempio, si crede di rappresentare Ogier il danese. Questo è stato un eroe fittizio in una serie di poemi epici, una volta popolari letteratura francese. Alcuni credono che questo personaggio si basa su un uomo che ha contribuito a ricostruire un monastero a Colonia, Francia negli 700.

  • Carte da gioco cominciarono ad apparire in Europa intorno al 14 ° secolo.
  • Nei tempi moderni, le carte di corte sono in genere chiamati carte scoperte.

Articoli Correlati